08/12/2021rovesci di pioggia

09/12/2021pioggia debole

10/12/2021pioviggine

08 dicembre 2021

Cronaca

Kenya, uccisa l’attivista Joanna Stutchburry: una vita in difesa delle foreste

L’Amnesty International Kenya invita la Direzione delle indagini criminali a fare chiarezza sull’omicidio

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

L’ambientalista Joanna Stutchburry uccisa in Kenya

KENYA – Giovedì 15 luglio è stata uccisa a Nairobi in Kenya l’ambientalista Joanna Stutchburry. Dalle prime informazioni che sono circolate, l’attivista sarebbe stata colpita a morte con un’arma da fuoco davanti casa sua. A diffondere la notizia con un tweet è stata la collega keniota Paula Kahumbu, direttrice di WildlifeDirect in difesa degli elefanti.

Nota in tutto il Kenya per le sue battaglie in difesa della foresta di Kiambu contro le minacce di varie speculazioni immobiliari, Joanna Stutchburry ha dedicato la vita alla difesa dell’ambiente. Negli anni ’90 si trasferisce dalla sua città natale Nairobi alla città di Kiambu, dove fonda la società Porini Permaculture, col fine di divulgare pratiche sostenibili e olistiche. Durante quegli anni già denuncia la progressiva distruzione della foresta e della sua fauna, con particolare riferimento alla foresta di Kiambu, attraverso diverse mobilitazioni che hanno coinvolto migliaia di persone.


La consapevolezza che il degrado ambientale avesse conseguenze più ampie - con ripercussioni a lungo termine quali malattie, carestie ed esodi –induce Stutchburry a portare avanti le sue battaglie nonostante le numerose minacce ricevute. Questo fino a giovedì scorso, quando il mondo ha perso l’ennesima lungimirante attivista. Con un tweet Amnesty International Kenya ha voluto non solo omaggiare l’impegno di Joanna Stutchburry ma anche invitare la Direzione delle indagini criminali e il Ministero dell’ambiente e delle foreste del Kenya ad indagare a fondo sull’omicidio.

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×