19 febbraio 2020

Italia

Marino in piazza solo per dire grazie: "Non torno indietro"

commenti |

commenti |

Marino in piazza solo per dire grazie:

Il sindaco dimissionario di Roma Ignazio Marino, contrariamente a quanto deciso in un primo momento, ha poi scelto di scendere in piazza del Campidoglio perché ha ritenuto giusto ringraziare le tante persone che invece di passare la domenica in famiglia o in altri mille modi si sono recate sotto al Marco Aurelio per manifestargli il loro appoggio.

A quanto si apprende dal suo entourage il sindaco non voleva gettare la manifestazione in pasto alle polemiche. A chi in piazza gli chiedeva di ritirare le dimissioni, Marino ha risposto con un secco no. Poi nel pomeriggio in un post su Facebook ha scritto: "Ho pianto, mi sono scese le lacrime a vedere le migliaia di cittadini romani che in queste ore si stanno mobilitando con ogni mezzo, anche presentandosi qui in Campidoglio di domenica. Vorrei dire loro che li vedo, che li ascolto, che li leggo e che li ringrazio uno ad uno". "Voi che vi attivate, che coinvolgete, che mettete in moto la nostra coscienza collettiva, voi siete il sale della democrazia e costituite un patrimonio che Roma non può e non deve perdere", ha continuato Marino.

E' stata sempre la volontà di non avvelenare ancora di più il clima e di non favorire le polemiche a spingere al primo cittadino dimissionario a non partecipare ieri sera alla trasmissione 'Che tempo che fa' di Fabio Fazio. Si è trattato di "un gesto di responsabilità nei confronti di tutti", spiegano dal Campidoglio. "In questi giorni mi state dimostrando un grande sostegno. La petizione su Change.org, tutti i messaggi che mi stanno arrivando qui su Facebook (sono più di 3mila, lentamente risponderò a tutti!) e ora anche un evento per oggi in Campidoglio. Grazie, di cuore", aveva scritto su Facebook Marino in vista dell'iniziativa Basta guardare #Movemose.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×