27/01/2022nuvoloso

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Treviso

Il Ministro D’Incà sabato a Zero Branco per l’inaugurazione della palestra comunale

8 mesi di cantiere e 700mila euro investiti. “Opera attesa che era necessaria per le esigenze sportive della città”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

La nuova palestra comunale di Zero Branco

ZERO BRANCO – Si terrà sabato 20 novembre, alle ore 10.30, l’attesissima inaugurazione della nuova Palestra Comunale di Zero Branco in Via Alvaro, realizzata in adiacenza al Palazzetto dello sport esistente.

Ospite d’eccellenza l’Onorevole Federico D’Incà, Ministro per i Rapporti con il Parlamento. Presenti alla cerimonia anche le autorità locali, gli atleti e i rappresentanti delle associazioni sportive.

Il sindaco Luca Durighetto ed il Consigliere con delega allo Sport Andrea Favaretto dichiarano: “Si tratta di un’opera attesa e sperata, che risponde alle esigenze delle nostre associazioni, luoghi di sport, ma anche di amicizia, altruismo e divertimento sano, aspetti quanto mai fondamentali e da continuare a sostenere a maggior ragione dopo i mesi più duri della pandemia.

Anche di questo, nel maggio scorso, gli atleti del nostro Comune e i rappresentanti delle nostre associazioni sportive avevano avuto modo di discutere e confrontarsi attraverso una conferenza online proprio con il Ministro D’Incà, che sabato ci onorerà della sua presenza. A lui rivolgiamo un altro grazie per l’attenzione rivolta alla comunità di Zero Branco e ai suoi giovani”.

La nuova palestra, ultimata e collaudata nelle scorse settimane dopo circa 8 mesi di cantiere, ha visto lavori per complessivi 700 mila euro, così suddivisi: 259 mila euro di fondi propri, 441 mila euro quale mutuo agevolato, a interessi zero per il Comune, accedendo ad uno specifico Bando di finanziamento presso l’Istituto per il Credito Sportivo. L’accesso alla cerimonia, a cui è invitata la cittadinanza, sarà consentito con Green Pass.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×