15/07/2024sereno

16/07/2024poco nuvoloso

17/07/2024poco nuvoloso

15 luglio 2024

Esteri

Modella 33enne perde la vita dopo un lifting ai glutei

Aline Ferreira, brasiliana perde la vita a seguito di complicazioni post-operatorie

|

|

Aline Ferreira

Si riaccende il dibattito sulla sicurezza delle procedure estetiche dopo la prematura scomparsa di Aline Ferreira, influencer e modella brasiliana di 33 anni, deceduta in seguito a complicazioni derivanti da un intervento di chirurgia estetica ai glutei. La tragedia fa discutre sulla sicurezza delle procedure cosmetiche, in particolare del Brazilian Butt Lift (BBL), noto per i suoi rischi elevati.

 

L'intervento, eseguito il 23 giugno scorso nello stato di Goias, in Brasile, mirava ad aumentare il volume dei glutei di Ferreira. Inizialmente, l'operazione sembrava essere andata a buon fine, con la paziente dimessa lo stesso giorno e apparentemente in buone condizioni.

 

Tuttavia, il destino ha preso una svolta drammatica il 26 giugno, quando Ferreira ha iniziato a manifestare sintomi allarmanti. La modella ha accusato febbre alta e forti dolori addominali, che hanno rapidamente portato a un peggioramento del suo stato di salute. Trasportata d'urgenza in ospedale, Ferreira è entrata in coma, subendo due arresti cardiaci nei giorni successivi.

 

Nonostante gli sforzi dei medici, Aline Ferreira è deceduta il 2 luglio, lasciando sgomenti familiari, amici e follower. Il marito della modella, devastato dalla perdita, ha espresso il suo dolore e la sua incredulità per l'improvvisa tragedia.

 

Le autorità brasiliane hanno avviato un'indagine per far luce sulle circostanze che hanno portato al decesso di Ferreira. Gli investigatori stanno esaminando attentamente le procedure seguite durante l'intervento e nel periodo post-operatorio, cercando di determinare se vi siano state negligenze o errori medici.

 

Questo tragico evento ha sollevato importanti questioni sulla sicurezza delle procedure estetiche, in particolare del BBL. Nonostante la sua popolarità, questa tecnica comporta rischi significativi, tra cui la possibilità di embolia grassa e complicazioni legate alla posizione dell'iniezione.

 

La comunità medica e le autorità sono ora chiamate a riflettere sull'importanza di una maggiore vigilanza e di linee guida più rigorose per garantire la sicurezza dei pazienti che si sottopongono a tali procedure.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×