28/01/2022sereno

29/01/2022poco nuvoloso

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Vittorio Veneto

CHIUSURA DEL FADALTO: MOTOCICLISTI DI MOTTA DICONO NO

Bonaldo (Cavalli di Frisia): «Piuttosto aggiungano autovelox fissi e visibili»

| |

| |

Motta di Livenza - La questione della chiusura del Fadalto ai motociclisti giunge anche nella “bassa”. A Motta di Livenza c’è un Motoclub, “Cavalli di Frisia, che ormai da quasi tre anni porta nell’opitergino la passione per le due ruote.

La questione della chiusura del Fadalto preoccupa anche questi centauri. Umberto Bonaldo, che del motoclub è socio fondatore, dice: «I residenti vorrebbero fotografare le targhe delle moto che corrono? Ne faranno le spese solo quelli che vanno tranquilli, gli “smanettoni” non li prenderanno mai.

Come fanno le forze dell’ordine a fermare centauri che sfrecciano oltre i 150 all’ora? Fermeranno chi va un po’ sopra il limite, gli altri tireranno dritto.

E questo a svantaggio anche dei motociclisti che rispettano le regole. Chi corre schiva anche quelli come noi che viaggiano a velocità turistica.

In ogni caso chiudere il Fadalto alle moto vuol dire far morire l’area e tutte le attività che ci sono lungo la statale e il lago.

Ma credo che gli “smanettoni” troveranno altri luoghi dove rischieranno la vita».

Proposte? «Autovelox fissi funzionerebbero come sicuro deterrente». Il gruppo organizzerà a Motta l'8 giugno il 3° motoincontro "De la Motha" (nella foto l'edizione dello scorso anno).

Per informazioni: http://icavallidifrisia.blogspot.com

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×