24 gennaio 2020

Nord-Est

Sicurezza: 13 sindaci veronesi chiedono impiego esercito

Unico metodo a loro avviso per fronteggiare furti e rapine

commenti |

commenti |

Sicurezza: 13 sindaci veronesi chiedono impiego esercito

VERONA - Inviare pattuglie dell'Esercito per sostenere le altre forze dell'ordine nella prevenzione e nel contrasto della criminalità.

 

E' la richiesta che i sindaci di 13 comuni della Bassa Veronese hanno indirizzato ai ministri dell'Interno e della Difesa, consegnandola oggi al prefetto di Verona, Perla Stancari, al termine di un incontro sulla sicurezza che si è tradotto nella richiesta di fronteggiare la recrudescenza di furti e rapine registrata negli ultimi mesi in quell'area. La delegazione di amministratori ha manifestato forte preoccupazione anche a nome dei cittadini.

 

Al prefetto Stancari è stato consegnato il protocollo d'intesa siglato lo scorso 30 novembre con il quale è stata espressa anche l'esigenza di installare nuove telecamere e sistemi di video sorveglianza per garantire un controllo più capillare del territorio e dei mezzi in transito. "Sono sistemi - ha confermato il prefetto Stancari - che sono utili non solo come deterrente, ma anche di ausilio alle forze di polizia nelle attività d'indagine". 

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×