24 febbraio 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

STRISCIONE NEONAZISTA A PIEVE DI SOLIGO

Sdegno della cittadinanza

Carlo De Bastiani | commenti | (9) |

immagine dell'autore

Carlo De Bastiani | commenti | (9) |

STRISCIONE NEONAZISTA  A PIEVE DI SOLIGO

PIEVE DI SOLIGO - Uno striscione con la scritta "onore al camerata Rudolf Hess" e corredato di due svastiche, il tutto tracciato con vernice spray di colore nero, è stato appeso la scorsa notte ad un cavalcavia in comune di Pieve di Soligo.

A segnalare l'episodio sono stati alcuni automobilisti che hanno fatto intervenire la polizia locale, grazie alla quale lo stendardo neonazista è stato rimosso.

Ancora ignoti gli autori del gesto. L'amministrazione comunale, fra le più attive della provincia nelle attività di celebrazione della Resistenza e fra le più colpite, fra il 1943 ed il 1945, dalle crudeltà nazifasciste, ha diramato un energico comunicato di condanna dell'accaduto.

Rudolf Hess, ritenuto il delfino di Adolf Hitler e condannato a Norimberga per crimini contro l'umanità, morì suicida in carcere esattamente 24 anni fa all'età di 93 anni. I suoi resti nel luglio scorso furono rimossi dal cimitero di Wunsiedel, in Baviera, e cremati, al fine di interrompere il continuo pellegrinaggio di nostalgici nazisti alla sua tomba.

 



foto dell'autore

Carlo De Bastiani

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

22/12/2011

CHIUDIAMO LE “SCUOLE DI NAZISMO”

L’Anpi critica don Segat per aver accettato i soldi degli Skinheads e averli devoluti alla comunità di Lago. E chiede alle amministrazioni una presa di posizione nei confronti degli estremismi ideologici di destra

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×