16/07/2024poco nuvoloso

17/07/2024poco nuvoloso

18/07/2024poco nuvoloso

16 luglio 2024

Nord-Est

Tenta di estorcere del denaro al datore di lavoro, arrestato

Fermato di carabinieri dopo aver intascato 3500 euro

| Ansa |

| Ansa |

Tenta di estorcere del denaro al datore di lavoro, arrestato

VILLAFRANCA - Un giovane di 23 anni, di Isola della Scala (Verona), è stato arrestato dai carabinieri di Villafranca per aver tentato di estorcere del denaro al datore di lavoro. L'indagato, hanno accertato i militari, aveva mandato al suo datore di lavoro, un allevatore, una lettera anonima chiedendogli dei soldi per evitare pesanti ritorsioni nei confronti dell'azienda avicola per la quale lavorava. L'imprenditore di Ebre (Verona), alcuni giorni fa, aveva trovato attaccato alla maniglia della sua auto una lettera anonima con la quale gli venivano chiesti 3.500 euro in contanti, da depositare negli spogliatoi della sua azienda, per evitare spiacevoli conseguenze all'impresa.

L'uomo si è quindi rivolto ai carabinieri che hanno fatto un servizio di osservazione per controllare a distanza il box indicato nella missiva, dove l'imprenditore ha poi lasciato la busta con il denaro. E' stato quindi visto entrare un dipendente nel luogo indicato dall'anonimo per poi allontanarsi con passo spedito dopo essersi impossessato con la busta del denaro. A quel punto sono intervenuti gli investigatori che hanno fermato il giovane trovandogli addosso il denaro e dichiarandolo così in arresto.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×