11/08/2022parz nuvoloso

12/08/2022nubi sparse

13/08/2022sereno

11 agosto 2022

Conegliano

Treviso, continuava a spacciare nonostante fosse ai domiciliari: finisce in carcere

Stessa sorte per un ladro che colpiva nel veronese: arrestato dai Carabinieri di Conegliano

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Treviso, continuava a spacciare nonostante fosse ai domiciliari: finisce in carcere

CONEGLIANO - Due arresti sono stati operati nelle ore scorse dai Carabinieri in provincia di Treviso, a carico di altrettanti soggetti che, già sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari, non ne avevano rispettato le prescrizioni, come puntualmente riscontrato dai militari dell’Arma.

In forza di provvedimento di aggravamento di misura cautelare emesso dal tribunale di Verona è stato quindi accompagnato in carcere a Treviso dai Carabinieri della Compagnia di Conegliano un 46enne resosi responsabile di furti aggravati nella provincia scaligera.

Analogamente, i Carabinieri della Compagnia di Treviso hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal Tribunale di sorveglianza di Venezia di revoca della misura detentiva degli arresti domiciliari cui era sottoposto un 29enne di origini marocchine. Lo straniero, inosservante alle prescrizioni, deve scontare 2 anni e 3 mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti commessi nel circondario trevigiano nel corso del 2020 e del 2021.

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×