25 novembre 2020

Montebelluna

Ultimi giorni da sindaco per Marzio Favero

Consiglio lampo per accertare l’incompatibilità tra la carica di sindaco e quella di consigliere regionale

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero

MONTEBELLUNA – Una formalità, il consiglio comunale con il quale l’assise municipale ha accertato l’incompatibilità tra la nuova carica di Marzio Favero, eletto consigliere regionale, e il suo ruolo da quasi 10 anni di sindaco di Montebelluna.

 

Entro 10 giorni il primo cittadino uscente dovrà formalmente comunicare la sua decisione, di fatto scontata, di rinuncia alla poltrona di sindaco quindi il consiglio si riunirà per la seconda volta allo scopo di prendere atto della scelta. Niente dimissioni quindi, onde evitare il commissariamento dell’ente.

 

Da qui devono trascorrere ulteriori dieci giorni per l’ennesima convocazione del consiglio che a questo punto sarà chiamato a deliberare sulla formale decadenza del primo cittadino.

 

L’ultimo passaggio sarà quello dell’assunzione, da parte del vicesindaco Elzo Severino, del ruolo di facente funzioni di sindaco, che potrebbe avvenire in un lasso di tempo di circa tre settimane. Una procedura che chiude un’era, quella di Marzio Favero al governo di Montebelluna.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×