20/05/2024pioggia debole

21/05/2024rovesci di pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

20 maggio 2024

Conegliano

ARCHIVIATA LA DENUNCIA CONTRO EZIO DA RE: NON C’È DIFFAMAZIONE

Cade nel vuoto la denuncia presentata dal comandate del consorzio "Piave"

| |

| |

Conegliano. Il Pubblico Ministero Valeria Sanzari ha chiesto l'archiviazione della denuncia a carico di Ezio Da Re, ritendendo che nelle dichiarazioni da lui rese non fosse ravvisabile alcuna diffamazione nei confronti del Comandante Sandro Bonato.

Da Re, presidente del Comitato difesa cittadini, era stato denunciato da Sandro Bonato, Comandante del consorzio di polizia municipiale "Piave", per quanto aveva dichiarato alla trasmissione televisiva di Tele Nord Est ‘Le Quarantie’. Ospite del network locale, Da Re aveva parlato della sentenza del Tar Veneto che afferma che le buste contenenti le offerte relative alla gara d’appalto per l’aggiudicazione del software di gestione delle sanzioni amministrative del Consorzio Piave sono state aperte tre giorni dopo l’installazione del programma di uno dei partecipanti alla gara. Della sentenza regionale era già stata data notizia anche sui giornali locali.

I Comitati di difesa dei cittadini, che da tempo guidano una battaglia legale contro i T-Red hanno accolto con soddisfazione l'archivizione del procedimento e commentano: "la Direzione del Consorzio dovrebbe dare risposte invece di accanirsi con attacchi ingiustificati e strumentali attraverso querele contro il nostro leader".

I Comitati si riuniranno martedì 18 marzo alle ore 21 presso l’hotel Canon d’Oro di Conegliano per fare il punto sui ricorsi e sugli appelli in corso.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

03/06/2013

T-red, ancora polemiche

Esposto alla Polstrada contro la luce gialla del semaforo, giudicata troppo breve

immagine della news

28/05/2012

MOGLIANO, RIECCO I T-RED

Tornano agli incroci le temute fotocamere per pizzicare gli automobilisti indisciplinati

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×