17 gennaio 2021

Lavoro

La cantina di Igino Accordini

Un’interessante tappa del viaggio alla scoperta del vino attraverso l’affascinante realtà delle cantine venete

|

|

La cantina di Igino Accordini

Sono le cantine il luogo più consono per andare alla scoperta della tradizione vitivinicola del Veneto. La visita alle cantine consente di entrare in punta di piedi in un mondo ricco di fascino, e di arrivare dritti al cuore della storia vivendo in prima persona il percorso di trasformazione dell’uva dal vigneto alle botti sino al tripudio della degustazione.

 

Un universo poliedrico, come quello vitivinicolo, si svela a chi sceglie il percorso della degustazione attraverso la realtà delle cantine, dove vengono organizzati itinerari del gusto, con percorsi che consentono anche ai palati meno attenti di andare alla scoperta della produzione enogastronomica tipica del territorio.

 

La cantina di Igino Accordini, vineria di riferimento dell’Amarone

Cantina di riferimento dell’Amarone, la Accordini Igino Winery nasce dall’esperienza maturata in due secoli dalla famiglia Accordini nel territorio veronese.

 

Oggi a gestire l’azienda è Guido, coadiuvato dalla moglie Liliana, che sul filo della tradizione ha saputo rinnovare l’eredità raccolta dal padre, gettando le basi per una realtà dagli standard decisamente elevati, capace di sfruttare anche le opportunità garantite dall’innovazione di ultima generazione in ambito enologico.

 

Punta di diamante della produzione è l’Accordini Igino Amarone, etichetta italiana leader nel mondo. Conosciuta ed apprezzata anche in estremo oriente, la produzione Accordini è un simbolo concreto del successo del made in Italy di qualità.

 

Nella cantina della Accordini Igino si respira la tradizione di un territorio generoso come quello veneto. E’ palpabile la scoperta di una produzione che non lascia nulla al caso, ma poggia su una filiera che è frutto di anni di lavoro e di sperimentazione, di un’attività che misura i risultati tenendo nella massima considerazione anche la sostenibilità e l’attenzione per l’ambiente.

 

Dal 1821, anno in cui Igino capostipite del marchio si dedicò alla coltivazione dei tre ettari di vigneto ricevuti in eredità, ad oggi, la cantina Accordini è stata in grado di fare la differenza, arrivando ad essere una delle cantine più importanti del panorama vinicolo e, viste le premesse, ha tutte le potenzialità per esserlo anche negli anni avvenire.

 

La Accordini Igino Winery quando la convivialità si intreccia al gusto della qualità

La Accordini Igino Winery è un luogo dedito alla convivialità, dove poter vivere un’esperienza enogastronomica di pregio, in un’atmosfera calda e accogliente.

 

Le porte della cantina sono aperte tutto l’anno per la vendita diretta così come per garantirsi un percorso di degustazione guidata. Accolti da Guido e Liliana, raffinati e attenti padroni di casa, gli ospiti potranno scoprire i sapori locali assaggiando i vini accompagnati dai prodotti tipici del territorio quali salumi, formaggi e pasticceria secca. Il viaggio nel gusto consentirà di scoprire attraverso un’esperienza sensoriale unica i colori, i sapori e i profumi della Valpolicella.

 

Agli ospiti durante le fasi della degustazione non mancherà l’aiuto di figure esperte come chef stellati e sommelier.

 

La degustazione è arricchita da presenze illustri come quella dell’Amarone della Valpolicella Classico e dell’Amarone della Valpolicella Classico Riserva, ma si rivela perfetta per conoscere da vicino anche il resto della produzione di casa Accordini dal Rosé Brut al Lugana Lion, dal Valpolicella Classico Ripasso al Passito del Veneto.

 

Pubbliredazionale

 


| modificato il:

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×