30/01/2023poco nuvoloso

31/01/2023sereno

01/02/2023velature lievi

30 gennaio 2023

Castelfranco

Castelfranco, nuove reti fognarie e acquedotto in via Colombo

Il progetto di Alto trevigiano servizi consiste nella realizzazione di oltre un chilometro di fognatura nera in via Cristoforo Colombo che consentirà l’allacciamento alla rete pubblica di 1.600 abitanti

|

|

Castelfranco, nuove reti fognarie e acquedotto  in via Colombo

CASTELFRANCO - Nuove reti fognarie e acquedotto in via Colombo a Salvarosa. Il progetto di Alto trevigiano servizi consiste nella realizzazione di oltre un chilometro di fognatura nera in via Cristoforo Colombo che consentirà l’allacciamento alla rete pubblica di 1.600 abitanti, con conferimento dei reflui al depuratore di Salvatronda. Contemporaneamente, vi sarà la sistemazione della linea di acquedotto, così da limitare i disagi ai cittadini dovuti al doppio cantiere, metodo operativo che permette di ridurre anche i costi degli interventi.
Il cantiere andrà a estendere la rete fognaria a est del centro storico di Castelfranco Veneto. Via Cristoforo Colombo si trova nella frazione di Salvarosa, in zona residenziale. L’arteria si congiunge a sud con Borgo Treviso e a nord con via dei Carpani, via Montebelluna di Salvarosa e via Capitello. Ats procederà con la posa della fognatura nera in via Colombo e agli imbocchi di tali tre vie a nord, per una lunghezza totale di oltre un chilometro di tubazioni. La capacità di allacciamento alla rete sarà di 1600 abitanti. Tale rete scaricherà i reflui nella fognatura esistente a Borgo Treviso, per poi far confluire tutti gli scarichi al depuratore centrale di Salvatronda. Contemporaneamente, verranno sistemate e collegate le linee di acquedotto esistenti nell’area, con realizzazione dei relativi allacciamenti.
L’investimento per il cantiere, che partirà già nei primi mesi del 2023, è di 1,4 milioni di euro.

“L’opera conferma l’impegno della nostra società a estendere la rete fognaria ed efficientare quella acquedottistica in tutto il territorio gestito – spiega il presidente di Ats, Fabio Vettori – Con il progetto di via Colombo, si intende portare la linea della fognatura in una zona priva di tale fondamentale servizio e creare una rete idrica in grado di garantire una migliore distribuzione di acqua potabile nelle abitazioni e nelle attività commerciali presenti. Ne beneficeranno i cittadini e l’ambiente”.
Sul fronte viabilità, durante i lavori si procederà con la chiusura di via Colombo, Via Montebelluna di Salvarosa, via dei Carpani e via Capitello, escluso frontisti, per tratti progressivi interessati dal cantiere. Per quanto riguarda le lavorazioni che interessano la rotatoria tra Borgo Treviso e via Colombo, vi saranno un senso unico alternato regolato da semafori e movieri lungo Borgo Treviso e la chiusura di via Colombo nel tratto compreso fra la rotatoria e via Vespuccci. “La realizzazione contemporanea di fognatura e acquedotto consentirà di intervenire sui sottoservizi una sola volta anziché due, con riduzione dei disagi per i residenti e delle limitazioni alla viabilità – spiega il sindaco di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon – Ringraziamo Ats per l’impegno nell’efficientamento della rete idrica nel nostro comune e l’attenzione alle necessità della cittadinanza durante l’esecuzione del cantiere. Tali interventi sulle infrastrutture idriche che vanno a tutela del bene acqua e dell’ambiente sono un dovere civico inderogabile di tutte le amministrazioni”.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

18/07/2018

Stop all'acqua giovedì notte

A Ponte di Piave e Salgareda possibili disagi per lavori lungo l'acquedotto tra le 23 di giovedì e le 6 di venerdì mattina

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×