15/07/2024sereno

16/07/2024sereno

17/07/2024sereno

15 luglio 2024

Italia

Mentre lavora il macchinario gli strappa un braccio: lo lasciano davanti a casa agonizzante

Sullo sconcertante episodio indaga la procura per lesioni gravissime

|

|

Mentre lavora il macchinario gli strappa un braccio: lo lasciano davanti a casa agonizzante

LATINA - Drammatico incidente sul lavoro è avvenuto nel pomeriggio di lunedì presso un'azienda agricola in provincia di Latina, vicino a Borgo Santa Maria. La vittima è un lavoratore di nazionalità indiana, impiegato nel taglio del fieno, che ha subito l'amputazione di un braccio e riportato altre gravi fratture a causa di un macchinario.

La denuncia della Flai Cgil getta luce su un aspetto ancora più sconvolgente: anziché prestare soccorso immediato, i datori di lavoro avrebbero abbandonato il lavoratore ferito vicino alla sua abitazione, trattandolo come un rifiuto. L'uomo è stato successivamente trasportato d'urgenza in eliambulanza a Roma.

Hardeep Kaur, segretaria generale della Flai Cgil di Frosinone Latina, ha dichiarato: “Sono stata contattata da un lavoratore che mi ha inviato la foto di un arto staccato, spiegandomi che si trattava di un compagno di lavoro. È stato scaricato in strada da un pulmino 9 posti, un atto che rasenta la barbarie dello sfruttamento.”

La procura di Latina ha aperto un'inchiesta per lesioni gravissime, mentre i carabinieri stanno interrogando diversi testimoni e verificando la posizione contrattuale del lavoratore, un trentenne.

La Flai Cgil ha promesso di presidiare i campi e le aree di lavoro per le prossime settimane, denunciando condizioni di lavoro inaccettabili e chiedendo giustizia per tutte le vittime di sfruttamento.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×