30/11/2022velature estese

01/12/2022nuvoloso

02/12/2022pioggia debole

30 novembre 2022

Cronaca

Multa da 600 euro: fa un bonifico da 6 euro e aggiunge due zeri a penna

L’ufficio preposto alle verifiche si è accorto della truffa solo mesi dopo

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

multa

FAENZA - L’aveva quasi scampata. Un uomo di 57 anni è stato denunciato per truffa poiché in agosto aveva pagato una multa da 600 euro facendo un bonifico di 6 euro e aggiungendo due zeri a penna sulla ricevuta. Nessuno si era accorto del raggiro finché, in questi giorni, l’ufficio preposto alle verifiche si è reso conto che mancavano 600 euro e ha trovato in quella multa la falsificazione.

 

L’uomo era stato fermato dalla polizia locale in agosto ed era stato trovato senza assicurazione. L’auto gli era stata confiscata e solo una volta pagata la multa e coperta la quota assicurativa gli è stata restituita. Il 57enne pensava di averla fatta franca, vedendosi ritornare l’auto dopo il versamento dei 6 euro, e invece dopo due mesi le forze dell'ordine sono tornate a trovarlo.

Il veicolo gli è stato nuovamente sequestrato e potrà riaverlo solo una volta versati i 600 euro. Inoltre si è beccato una denuncia per truffa aggravata.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Dello stesso argomento

immagine della news

20/09/2017

Spilla 300 euro al vicino: denunciato

Nei guai un 48enne di Ponte di Piave: avrebbe chiamato la vittima qualificandosi come avvocato e chiedendo la cifra per dei danni all'auto della compagna

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×