30/01/2023poco nuvoloso

31/01/2023sereno

01/02/2023velature lievi

30 gennaio 2023

Oderzo Motta

Nuovo direttore per la casa di riposo di Motta

Paolo Giacopello subentra a Giovanni Sallemi

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Nuovo direttore per la casa di riposo di Motta

MOTTA DI LIVENZA - Ha preso servizio qualche giorno fa alla struttura per anziani Casa Tomitano Boccassin Paolo Giacopello. Già direttore della “Azienda speciale Casa di riposo Don Moschetta” di Caorle, è da sempre impegnato professionalmente nell’ambito del mondo dell’anziano.



Dopo le dimissioni dal primo di giugno 2022 di Giovanni Sallemi, a Motta dal 2019, per assunzione dell’incarico di direttore della UOC dei servizi alla persona della ULSS4 e la richiesta di mobilità per avvicinamento a casa della dottoressa Flavia Casetta, facente funzione in questo periodo, Paolo ha iniziato lunedì 24 ottobre il suo mandato.



Qualche giorno fa la presentazione al personale e ai volontari.



Spiega il presidente Renzo Cester: «Il ringraziamento va a Giovanni e Flavia che in questi anni, nonostante il periodo pandemico, hanno condotto la Casa dando una svolta, elevandone la qualità dei servizi rivolti ai nostri ospiti e portando la Casa ad essere oggi molto attrattiva nel territorio per il servizio reso.



A Paolo i nostri migliori auguri, ma soprattutto la vicinanza di tutta la comunità. Sono certo che lo abbraccerà per continuare in quel percorso di miglioramento continuo volto a quel modello di “efficienza e umanità” che ci vede costantemente affrontare da un lato, sempre nuove avversità, ma dall’altro, ci offre grandi opportunità, sia nell’immediato, sia in prospettiva di una progettualità futura. Una progettualità che sappia soddisfare il vasto ventaglio di bisogni delle persone sempre più impellente nel nostro territorio.



Sono certo che, con la presenza continua della dottoressa Antonia Gesmundo, specialista geriatra e dal mese di maggio direttore sanitario della struttura, e con il grande potenziale umano del personale lavorativo e dei volontari, questa nostra Casa sarà in grado di essere sempre più punto di riferimento per le persone anziane del territorio che meritano tutto il nostro “dare il meglio di noi stessi” in qualsiasi ruolo siamo chiamati a svolgere». 



 


 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×