03 dicembre 2020

Oderzo Motta

Preside dell’Isiss Scarpa in basilica a Motta: “Una preghiera per i nostri studenti”

Presente, oltre al dirigente Michele Giannini, anche la Presidente del Consiglio d’ Istituto Cristina Vendrame

|

|

Michele Giannini e Cristina Vendrame

MOTTA DI LIVENZA - Sul luogo dov’è apparsa la Madonna, una preghiera per tutta la comunità scolastica.

Giovedì della scorsa settimana è andata in scena un Santuario a Motta una preghiera molto particolare alla Madonna dei Miracoli, per gli oltre mille studenti dell’Istituto. L’Istituto Superiore “Antonio Scarpa” di Motta di Livenza e di Oderzo ha chiesto alla Madonna dei Miracoli la sua protezione per gli studenti e tutta la comunità scolastica.

Lo Scarpa infatti è da sempre è legato ai comuni che la ospitano ed è impegnata da anni nella valorizzazione del patrimonio del territorio. Nello specifico da anni gli studenti, attraverso un progetto educativo, diventano guide per i fedeli che vogliono conoscere da vicino le varie opere d'arte che sono conservate nel Santuario costruito dopo l'apparizione al mottense Giovanni Cigana il 9 marzo 1510.

Tecnicamente non si è trattato di una cerimonia vera e propria. Nel rispetto delle disposizioni anti-virus, è stato un breve momento di preghiera da parte del Dirigente Scolastico Michele Giannini e del Presidente del Consiglio d’ Istituto, Cristina Vendrame. Rappresentando l’istituto, i due dirigenti hanno chiesto la protezione per i giovani e per tutta la comunità scolastica. Nell’invocazione alla Madonna dei Miracoli è stato chiesto anche che la scuola possa continuare nella sua missione e restare un luogo in cui si coltiva la speranza e la fiducia.

Il momento di preghiera è stato accompagnato dalla recita dell’Ave Maria sia in latino e in greco ed è stato chiuso dalla preghiera alla Vergine che Dante inserisce nella sua Commedia, nell’incipit del XXXIII canto del Paradiso.
 

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

13/07/2018

I "bravissimi" di Motta e Oderzo

Terminati gli esami di maturità. Ecco i "centini" all'istituto Brandolini di Oderzo e allo Scarpa di Motta di Livenza

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×