15/07/2024sereno

16/07/2024poco nuvoloso

17/07/2024poco nuvoloso

15 luglio 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Schiuma densa nei corsi d’acqua

L’allarme dei residenti: si tratta di un residuo chimico o è un fenomeno naturale?

|

|

schiuma

FOLLINA - Torrenti, corsi d’acqua e canaloni invasi da una densa schiuma biancastra, dal forte odore di pesce marcio. Di che si tratta? E’ uno strano fenomeno naturale o la schiuma è provocata da qualche residuo di prodotti chimici che dal terreno è confluito nell’acqua? A chiederselo in modo allarmistico i residenti delle frazioni di Mura e del comune di Follina che hanno avvistato in più punti una schiuma densa, maleodorante in diversi corsi d’acqua e canaloni.

 

“Pare che il comune dopo due giorni di segnalazioni si sia interessando al fenomeno – ha puntualizzato Mirka Biz che risiede in Vallata – ma per ora, finché non ci diranno – attraverso delle analisi – di che si tratta, la preoccupazione è forte. Personalmente non ho mai visto una schiuma così consistente fermarsi sui bordi dei corsi d’acqua. Si tratta di alghe? Oppure – e questo è il sospetto più diffuso – la schiuma ha a che vedere con i pesticidi irrorati sui vigneti che vengono inevitabilmente assorbiti dal terreno e confluiscono poi nei corsi d’acqua?” I residenti restano in attesa di chiarimenti da parte del comune di Follina che sembra si sia fatto carico dell’indagine.

 

Foto: immagine di repertorio

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×