05 aprile 2020

Volley

SPES BATTE PAVIA IN TRE SET

Coach Nesic festeggia il primo 3-0 stagionale

Volley

SPES BATTE PAVIA IN TRE SET

CONEGLIANO - Debutto di Simona Gioli alla Zoppas Arena e prima vittoria in tre set per le pantere. E' quanto lascia da raccontare la partita tra la Spes Conegliano e la Riso Scotti Pavia. Equilibrata per larghi tratti e risolta dall'efficacia offensiva di Turlea e compagne, come rimarca a fine gara coach Dragan Nesic: "E' stato l'attacco a fare la differenza. All'inizio eravamo molto tesi, venivamo da tre sconfitte. Inoltre per la prima volta siamo partiti con Fiorin e Serafin in campo e Rabadzhieva, infortunata, in panchina. Sono soddisfatto della percentuale in attacco di Turlea e del gioco che esprime GIoli nonostante abbia fatto solo 5 allenamenti con noi”. Prima dello start, davanti a oltre tremila persone, la consegna ufficiale della maglia a Gioli da parte di Enrico Zoppas, presidente di Acqua Minerale San Benedetto, e l'omaggio del prosecco Colli del Soligo alla capitana ospite, Caroli. Per la Spes ora inizia un marzo impegnativo: le prossime avversarie saranno Urbino, Busto Arsizio e Novara.

La cronaca:
L'inizio della Spes è disastroso. Pavia parte subito forte e va avanti 6-1. Le ospiti gestiscono il vantaggio fino al break di quattro punti che ribalta il risultato. Il punto del vantaggio coneglianese è firmato da Turlea, 14-13. Pavia reagisce e al secondo timeout tecnico e nuovamente avanti, 16-15. Il finale di set è entusiasmante ed è cruciale l'errore di Bal che manda fuori il pallonetto regalando la palla set alla Spes. E' un errore della Cvetanovic, che manda l'attacco sull'antenna, a chiudere la frazione sul 25-23 per la squadra di casa. Nel primo set Valentina Fiorin firma quattro attacchi vincenti e raggiunge quota 800 in A1.

Simona Gioli

Nel secondo set è un break gialloblu di 6-1 che rompe l'equilibrio, portando il risultato sull'11-7. Da lì in poi le venete sono brave a gestire il risultato. Pavia riesce a riportarsi sotto in un paio di occasioni, ma la Spes non perde la testa e in finale di set arriva al massimo vantaggio, 20-14. Il resto del set è pura formalità e viene chiuso da un punto di Simona Gioli sul 25-18. Mattatrice del set Gioli con 7 punti e il 78% in attacco.

Nel terzo set parte bene Pavia che si porta sul 4-2. La Spes pareggia a quota 5 e poi con un break di 4 punti si porta avanti, 9-7. Le gialloblu riescono a ingrandire ulteriormente il divario e portare il risultato fino al 16-11, dopo un punto di Carmen Turlea. Pavia non molla. Le lombarde firmano subito un break di tre punti che obbligano Nesic al timeout e poi arrivano anche al -1, 17-16. Arriva immediatamente il +3, ma non basta a chiudere il match. Pavia riesce in ben due occasioni a raggiungere il pareggio (20-20 e 22-22). Poi è Turlea a risolvere i problemi con due punti per il 24-22. La prima palla match la salva Brown, la seconda la mette per terra Turlea. Finisce 25-22 e le pantere conquistano la prima vittoria per 3-0 della stagione.

Dragan Nesic


SPES CONEGLIANO - RISO SCOTTI PAVIA 3-0
(25-23, 25-18, 25-23)
CONEGLIANO: Dirickx 5, Fiorin 11, Marinkovic 7, Turlea 13, Serafin 9, Gioli 15, Tonon L, Rossetto L. N.e.: Rabadzhieva, Crozzolin, Sangiuliano, Benazzi, Martinuzzo. All. Nesic.
PAVIA: Cvetanovic 11, Frigo 7, Brown 9, Uceda 8, Bal 6, Corna 3, Poma L, Kanoh 3, Spinato, Mastrilli, Biccheri 1. N.e. Fronza. All. Milano.
ARBITRI: Bartoloni e Prandi.
NOTE: durata set 27', 24', 28', totale 1h e 19'. Spettatori 3.300. Incasso: 7.700 euro. Conegliano: attacco 53/103 (51%), ricezione 57% (perfetta 35%), muri 5, ace 2, battute sbagliate 6; errori 16; Pavia: attacco 42/115 (37%), ricezione 51% (perfetta 37%), muri 5, ace 1, battute sbagliate 5, errori 15. Punti totali 75-64.

 

Altri Eventi nella categoria Volley

il palazzetto vuoto
il palazzetto vuoto

Volley

Nel palazzetto dello sport di Noventa di Piave i biancoverdi, tra i pochissimi a giocare ieri, vincono al tiebreak davanti agli spalti vuoti per l'emergenza Coronavirus

A3 / Motta supera San Donà senza pubblico

NOVENTA DI PIAVE - Motta vince il derby veneto nel palazzetto di Noventa di Piave contro l'Invent San Donà ma in un clima mai visto prima. Il match, infatti, è andato in scena a porte chiuse, come da disposizioni del Dpcm.
 

il Palaverde vuoto
il Palaverde vuoto

Volley

Gara senza storia per l'Imoco volley che supera 3-0 le lombarde al termine di una gara a porte chiuse per l'emergenza sanitaria

Le Pantere superano Brescia nel Palaverde vuoto

TREVISO - Al termine della gara le due formazioni non si scambiano il "cinque" andando sotto rete. Ma si applaudono recuiprocamente dalle rispettive linee dei tre metri. 

Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale
Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale

Volley

La Cev ha ridefinito il calendario europeo in seguito all'emergenza Coronavirus

Coppa / Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale

TREVISO - La CEV con un provvedimento che ha definito il nuovo calendario delle Coppe europee in seguito "all'escalation in Europa dell'epidemia di Coronavirus", ha comunicato stasera che è stata annullata la partita di ritorno A.Carraro Imoco Volley-Allianz Stoccarda.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×