21/05/2024pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

23/05/2024pioggia debole e schiarite

21 maggio 2024

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il parco Dan ora può essere venduto

L’area, che vale quasi 2 milioni di euro, inserita nel piano alienazioni del comune. A breve il bando

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

parco dan vittorio veneto

VITTORIO VENETO – Di offerte arrivate in municipio, per iscritto e a voce, ce ne sono diverse. Varie aziende della zona industriale, in particolare quelle confinanti con il parco Dan, hanno puntato gli occhi sull’area verde di via Schiapparelli, nel cuore della zona industriale. Qui vorrebbero ampliare le proprie attività produttive. «Per poter vendere un bene, questo, valutato che non ha più alcun interesse per il comune, deve essere inserito nel piano alienazioni – spiega il sindaco Antonio Miatto -. E poi ci sarà un’asta». Il comune ha stimato sommariamente il valore del parco Dan in 1.939.320 euro. Ora la destinazione urbanistica degli oltre 21mila metri quadrati rientra nelle categorie A1, F2 e D7.AUT. Con la variante per la valorizzazione, richiesta dai potenziali acquirenti, sarà trasformata in D2, zona produttiva artigianale e industriale. «Le offerte arrivate in municipio sono state ritenute congrue. Ora sarà predisposto il bando per la vendita: spero anche prima del nuovo anno» auspica il sindaco fiducioso che quest’asta non andrà deserta.

 

Come non dovrebbe andare deserta l’asta per la vendita di un altro terreno della zona industriale inserito pure nel piano alienazioni. Si tratta dell’area di 25mila metri quadrati circa di via Podgora, a ridosso della linea ferroviaria. Il valore stimato è di 1.626.040 euro. Anche qui è già stata formalizzata in municipio un’offerta. L’area fino a fine 2024 con convenzione è utilizzata come parcheggio e zona deposito dal gruppo Zoppas Industries, società che ha manifestato la volontà di acquistare l’area. Anche per questa è prevista una variante urbanistica, con passaggio alla categoria D2 ed un’assegnazione di superficie coperta per massimi 9mila metri quadrati. Inserito nel piano alienazioni anche il terreno comunale di via Menarè, sul quale aveva puntato gli occhi il Consorzio Agrario di Treviso, e per il quale la variante urbanistica è già stata avviata. Qui il valore degli oltre 4mila metri quadrati posti lungo la trafficata statale Alemagna è di 365.130 euro.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×