19/04/2024sereno

20/04/2024poco nuvoloso

21/04/2024poco nuvoloso

19 aprile 2024

Montebelluna

Yarix ha lanciato “Egyda” che riduce del 40% i tempi di risposta agli attacchi informatici

La società di Montebelluna grazie all’intelligenza artificiale riduce le minacce cyber

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Mirko Gatto

MONTEBELLUNA – L'Italia si è trovata al centro dell'attenzione nel campo della cybersecurity nei primi sei mesi del 2023, classificandosi come il terzo Paese più attaccato al mondo. Con un aumento del 40% degli incidenti informatici riportati dal Clusit, sia le grandi che le piccole imprese italiane hanno dovuto affrontare una crescente minaccia da parte di cybercriminali sempre più sofisticati. Il team di Incident Response di Yarix, società fondata nel 2001 a Montebelluna, ha evidenziato un dato preoccupante: la diminuzione del tempo medio di permanenza dei cybercriminali nei sistemi target prima di lanciare un attacco. Questo significa che ransomware sempre più performanti e cybergang specializzate richiedono sempre meno tempo per studiare e attaccare i sistemi vulnerabili.

In risposta a questa crescente minaccia, Yarix, in collaborazione con la business unit Data Science di Var Group, ha sviluppato Egyda. Questa innovativa piattaforma analizza i comportamenti degli utenti e un vasto insieme di dati per rispondere agli attacchi con una rapidità e precisione senza precedenti. Ciò consente agli analisti di concentrarsi maggiormente sulla qualità del loro lavoro di contrasto al cybercrime. Egyda si basa su un sistema modulare progettato per supportare gli analisti nella raccolta di informazioni, nella categorizzazione degli eventi e nel triage, riducendo il carico di lavoro complessivo e aumentando la velocità di analisi e risposta. Automatizzando una serie di operazioni, ricerche e controlli che altrimenti richiederebbero tempo e risorse umane, Egyda libera gli analisti per compiti di maggiore valore aggiunto. Inoltre, grazie all'uso di User Behaviour Analytics (UBA) e machine learning, la piattaforma è in grado di rilevare anomalie nei comportamenti degli utenti e sollevare un allarme in caso di attività sospette.

Mirko Gatto, Head of Digital Security di Var Group e CEO di Yarix (nella foto), ha commentato l'importanza di Egyda in un contesto in continua evoluzione: "Il crimine cibernetico è in costante mutamento e le aziende, così come la pubblica amministrazione, devono adattarsi e rispondere con altrettanta agilità. Egyda nasce per soddisfare questa esigenza, ottimizzando la gestione degli allarmi provenienti dalle aziende sotto il controllo del Security Operation Center (SOC). Grazie a questa piattaforma innovativa, siamo in grado di ottimizzare i tempi di risposta e fornire una risposta efficace alle minacce informatiche, disegnando una mappa completa del crimine informatico." Con Egyda, Yarix si conferma come punto di riferimento nel settore della sicurezza informatica, offrendo soluzioni all'avanguardia per proteggere le imprese italiane dall'evoluzione continua delle minacce digitali.

Yarix
Yarix è la società a capo della business unit Digital Security di Var Group e una delle aziende italiane più innovative nel comparto della sicurezza informatica: da oltre 20 anni fornisce servizi e soluzioni di cyber security, a industrie, enti governativi e militari, aziende del comparto sanitario e università. Fondata nel 2001 a Montebelluna, Yarix è oggi tra i più importanti player sul territorio nazionale. Dispone di un Cognitive Security Operation Center tra i più evoluti in Italia e si avvale di team specializzati in defensive e offensive security, Cyber Threat Intelligence, Incident Response. Yarix mette a disposizione delle Forze dell’Ordine le sue expertise, collaborando con esse sia sul piano della formazione nei confronti di agenti e funzionari, sia sul piano della consulenza, in occasione di indagini che richiedono competenze specifiche in Digital Forensics, supportando gli ufficiali di pubblica sicurezza nell’identificazione delle prove memorizzate all’interno di sistemi e dispositivi informatici. Esempio di questa collaborazione il Protocollo di Intesa firmato con la Polizia di Stato per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici su sistemi informativi critici. Yarix è stata inoltre la prima azienda privata italiana a far parte del FIRST – Forum for Incident Response and Security Teams – organismo internazionale che riunisce i soggetti pubblici e privati più importanti per la prevenzione e gestione congiunta di incidenti di sicurezza. FIRST aggrega, tra gli altri, la Nasa, Google e Apple. Oggi la business unit Digital Security di Var Group, di cui Yarix è parte, è un centro di competenze specialistiche per la sicurezza digitale, con sedi in Italia e in Europa, in grado di assicurare una difesa avanzata in ambito cyber security, network & edge security, cloud security.

 



 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×