29/06/2022nubi sparse

30/06/2022poco nuvoloso

01/07/2022poco nuvoloso

29 giugno 2022

Montebelluna

5 milioni per la bonifica dell'ex conceria, nell'area di fronte alle Grave di Ciano

“Ringraziamo la Regione Veneto per il finanziamento. È una notizia molto importante per il nostro comune perché poniamo fine a un lungo periodo di indagini e rilievi"

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

conceria

CROCETTA DEL MONTELLO- Sono 5 i milioni stanziati dalla Regione Veneto in favore del Comune di Crocetta del Montello per la bonifica dell’ex Conceria nell’area di fronte alle Grave di Ciano. Il bando promosso “per la realizzazione di interventi di bonifica e di messa in sicurezza operativa e permanente di siti inquinanti” ha visto l’Amministrazione Comunale di Crocetta risultare la prima assegnataria, aggiudicandosi la cifra massima di 4.965.368,00 €.

 

La somma servirà a progettare ed eseguire la bonifica mediante l’asporto dei terreni contaminati e il ripristino del sito medesimo. Nell'area interessata era stata rilevata la presenza di un deposito di terreno frammisto a materiali vari. Al finanziamento della regione, si aggiunge un altro contributo regionale di 700 mila euro che l’Amministrazione aveva ricevuto per la progettazione e caratterizzazione degli interventi da realizzare dopo aver svolto le indagini preliminari di verifica dello stato del sito.

 

“Ringraziamo la Regione Veneto per il finanziamento. È una notizia molto importante per il Comune di Crocetta del Montello perché poniamo fine a un lungo periodo di indagini e rilievi che hanno accertato una situazione da risolvere quanto prima – spiega la Sindaca di Crocetta del Montello, Marianella Tormena -. Adesso possiamo concentrarci sulla progettazione e realizzazione dell’intervento per bonificare l’area e ripristinare la situazione precedente”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×