09/06/2023parz nuvoloso

10/06/2023nubi sparse

11/06/2023nubi sparse e temporali

09 giugno 2023

Oderzo Motta

A Cessalto si celebra la giornata mondiale della disabilità nel ricordo della tragedia in autostrada a ottobre

La Sindaca di Riccione Daniela Angelini parteciperà in videoconferenza alla cerimonia di domenica

|

|

A Cessalto si celebra la giornata mondiale della disabilità nel ricordo della tragedia in autostrada a ottobre

CESSALTO - Sabato 3 dicembre 2022 ricorre la Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità. L’Organizzazione di Volontariato Il Melograno con la Parrocchia Santa Croce di Cessalto e i Comuni del Comprensorio Opitergino-Mottense hanno deciso di posporre le celebrazioni a domenica 4 dicembre presso la Chiesa Parrocchiale e la sala polivalente di Santa Maria di Campagna. Il programma prevede una funzione religiosa celebrata dall’Arciprete Don Mauro Gazzelli durante la quale ci sarà un collegamento in videoconferenza con la Sindaca di Riccione Daniela Angelini, che nei giorni successivi alla terribile tragedia costata la vita a sette componenti dell'associazione, fra i quali il presidente, un'educatrice e cinque ragazzi con Sindrome di Down, era rimasta molto colpita dai messaggi di solidarietà e vicinanza pervenuti dal sindaco del Comune Cessaltino, dalla Parrocchia Santa Croce e dal Melograno ed ora dalla decisione di dedicare loro le celebrazioni di domenica prossima.

Dichiara il sindaco Emanuele Crosato: «È stata una vicenda che ci ha particolarmente toccati nonostante da anni le nostre popolazioni convivano con le terribili stragi che miete quel tratto di autostrada per questo fin da subito ci siamo sentiti in condivisione con la comunità di Riccione così duramente colpita dalla perdita dei suoi sette amatissimi concittadini». Seguirà un momento conviviale durante il quale Il Melograno presenterà il suo calendario 2023, curato da Ketty Zecchin, e che si snoda fra avventura, sport ed arte, infatti parecchi scatti sono stati realizzati negli interni di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta. Oltre a questo sarà però anche un momento durante il quale gli Amministratori Locali potranno incontrare le persone con disabilità e i loro familiari nonché le principali associazioni del territorio per consolidare i rapporti che li legano e confrontarsi sui futuri percorsi da affrontare assieme in questo periodo durante il quale inflazione e caro bollette stanno colpendo duramente anche le famiglie e le strutture di accoglienza. Don Mauro Gazzelli, da sempre particolarmente attento a queste tematiche, vuole affrontare questa giornata ricordando quanto stabilito dal “Giubileo dei Disabili” riguardo all’Azione Pastorale delle Persone con Disabilità nella quale si conviene che esse «non devono essere solamente coloro alle quali si dà, ma devono essere aiutate a divenire anche coloro che danno nella misura delle proprie possibilità.»

«La disabilità è negli occhi di chi guarda.» È questa la frase che Ketty Zecchin e Marta Gulino hanno voluto inserire nella locandina e far divenire simbolo dell’evento per ribadire come ogni persona sia diversa dalle altre e proprio per questo possieda quell’unicità che erroneamente si finisce per trasformare in un falso disvalore, poiché in essa spesso si nascondono capacità invisibili agli altri. Daniele Furlan, presidente de Il Melograno, ci tiene invece a sottolineare come questa giornata, così come tante altre quale ad esempio quella appena trascorsa contro la violenza sulle donne, avrà veramente raggiunto il suo scopo quando non ci sarà più bisogno di celebrarla poiché la società avrà finalmente assimilato quei concetti di civiltà secondo i quali ogni persona ha diritto di diventare parte integrante della comunità alla quale afferisce.

LEGGI ANCHE

La strage dell'A4, sei morti: tra loro anche l'ex sindaco di Riccione

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×