03 giugno 2020

Conegliano

Dopo Electrolux sciopera anche la Modular di San Vendemiano e Rica a Vittorio Veneto

Aumenta il numero di aziende dove i lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia, per ribadire il loro diritto alla salute

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Sciopero alla Modular

CONEGLIANO / VITTORIO VENETO – La RSU Fiom Cgil dell’azienda Modular di San Vendemmiano ha deciso poco fa di indire uno sciopero per tutta la giornata, al fine di manifestare la propria contrarietà a che la produzione resti attiva, in questo momento. Una scelta che segue di poche ore quella dei lavoratori dell’Electrolux di Susegana, anch’essi tutti in sciopero quest’oggi per ribadire che gli operai e le loro famiglie esigono di poter preservare la loro salute. Analogamente anche i 700 dipendenti dello stabilimento Rica, del gruppo Zoppas, a Vittorio Veneto in queste ore stanno scioperando per le medesime ragioni.

“Vista l’impossibilità di garantire una effettiva prevenzione dal contagio da COVID-19 – si legge nel volantino esposto in Modular -. A fine di preservare la salute di tutti i lavoratori e di tutte le lavoratrici, di tutte le cittadine e dei cittadini, e la tenuta del Sistema Sanitario Nazionale che in questi giorni sta dando prova di quanto sia indispensabile per tutti. Siamo a indire sciopero per tutta la giornata di oggi 13 marzo, per tutti i turni con decorrenza immediata. La salute dei lavoratori e delle loro famiglie, che poi incide più complessivamente sulla salute pubblica, viene prima di ogni altra cosa”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×