10 agosto 2020

Montebelluna

Fratelli operai finiscono contro i fili dell’alta tensione: entrambi ustionati, uno è grave

L'episodio è accaduto questo pomeriggio in un'azienda di via Fermi a Maser

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Fratelli operai finiscono contro i fili dell’alta tensione: entrambi ustionati, uno è grave

MASER - Grave incidente sul lavoro nel pomeriggio a Maser: ustionato un operaio, ferito anche il fratello.

L’episodio è accaduto verso le 14.30 in un'azienda in via Mattei. Ad avere la peggio un uomo di 55 anni, P.S. residente a Riese Pio X.

Per cause da accertare è finito contro i fili dell’alta tensione mentre insieme al fratello lavorava su una piattaforma di metallo.

Sul posto è giunta un’ambulanza del Suem 118 che ha ricoverato il malcapitato a Treviso. Poi con l’elicottero è stato trasferito al Centro grandi ustionati di Padova in gravi condizioni.

Ferito, anche se meno gravemente, il fratello. Sul posto anche i tecnici dello Spisal. Hanno rilevato il sinistro i Carabinieri di Pederobba

Episodio simile in mattinata in provincia di Verona. Un operaio 49enne di un'azienda edile trevigana stava eseguendo alcuni lavori in un'azienda agricola di  Caprino Veronese ed è rimasto folgorato da una scarica elettrica. Per lui lesioni agli arti superiori.

L'uomo è stato salvato dai colleghi che hanno subito allertato il Suem. Si trova ricoverato in ospedale a Verona, Borgo Trento, in prognosi riservata. Non è in pericolo. 

 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

26/09/2016

Attrezzo in cortocircuito: fulminato

Un uomo di Roncade è stato salvato per un soffio dal personale del 118 dopo essere rimasto folgorato durante alcuni lavori domestici

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×