04 giugno 2020

Altri sport

Giochi di Tokyo, "No a nuovi rinvii"

E in caso l'Olimpiade non potesse andare in scena? "Verrà annullata, non spostata nuovamente"

Altri sport

Tokyo 2020

LOSANNA - Di certo si faranno nell'estate 2021 o mai più. Le Olimpiadi di Tokyo non potranno più subire alcuna proroga, o spostamenti, se non altro "perché gli atleti - come ha ammesso il presidente del Cio, Thomas Bach - non possono vivere nell'incertezza".

Il numero 1 dello sport mondiale, in una lunga intervista concessa alla Bbc, ha rivelato che non esiste un piano b e "non esisteva nemmeno quest'anno", perché i "Giochi sono un evento che coinvolgono tante, troppe persone dal punto di vista organizzativo". "Le Olimpiadi a porte chiuse non è quello che vogliamo o immaginiamo - ha spiegato, a proposito dell'evento a cinque cerchi previsto dal 23 luglio all'8 agosto dell'anno prossimo -. Quella giapponese potrà essere una manifestazione unica, in grado di inviare un messaggio di solidarietà tra tutti i Paesi del mondo, ma anche di celebrare il trionfo sul coronavirus".

E in caso non potesse andare in scena? Bach non ha dubbi: "Verrà annullata, non spostata nuovamente. Tuttavia, adesso non è facile parlarne: quando avremo una visione su come sarà il mondo nell'estate 2021, prenderemo le decisioni più appropriate.

Ci affidiamo all'Oms, in modo da organizzare i Giochi in un ambiente sicuro per tutti. Però, dobbiamo essere pronti a ogni scenario". Il Cio ha stanziato 800 milioni di dollari per contribuire all'impatto finanziario causato dal rinvio di Tokyo 2020. Il costo aggiuntivo totale per il Giappone è stato stimato tra i 2 e i 6 miliardi di dollari. Bach ha detto che ci dovrebbero essere anche tagli ai Giochi di Tokyo.

"Saranno sicuramente diversi, devono essere diversi - ha detto -. Se tutti abbiamo imparato qualcosa durante questa crisi, allora bisogna pensare all'essenziale e non tanto alle cose belle da avere. Questa concentrazione sull'essenziale dovrebbe riflettersi sull'organizzazione dei Giochi... Non ci dovrebbero essere tabù".

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021
Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021

Altri sport

La corsa podistica, a cui partecipano anche tanti podisti trevigiani spesso in preparazione per la maratona di Venezia, dice stop a causa dell'emergenza sanitaria

Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021

BELLUNO – Niente 30 chilometri, niente mezza maratona: la Belluno-Feltre Run si ferma. Il 4 ottobre non si correrà nello splendido scenario della Valbelluna.
 

Giovanni Malagò
Giovanni Malagò

Altri sport

Intervento domenica sera in televisione da parte del presidente del Coni Malagò

Sci, Mondiali di Cortina spostati al 2022

CORTINA - Oggi, lunedì il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali porterà nelle sedi internazionali la richiesta di spostare a marzo 2022 i mondiali di sci previsti a Cortina a febbraio 2021".
 

Ca' del Poggio_Alberto Stocco con De Biasi, Vendrame e Modolo
Ca' del Poggio_Alberto Stocco con De Biasi, Vendrame e Modolo

Altri sport

Nel giorno in cui si sarebbe dovuta correre la tappa a cronometro del Giro d’Italia, serata in rosa a San Pietro di Feletto con Sacha Modolo, Andrea Vendrame, Davide Cimolai, Franco Pellizotti

Festa in Rosa a Ca' del Poggio

SAN PIETRO DI FELETTO - Una festa in rosa per rilanciare le colline del Prosecco. Ieri, sabato 23 maggio, nel giorno in cui il Giro d’Italia avrebbe dovuto offrire l’attesissima tappa a cronometro da Conegliano a Valdobbiadene, Ca’ del Poggio Ristorante & Resort è ripartito da una cena che,...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×