29 luglio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Incrocio pericoloso a Solighetto: "Ho scritto al Sindaco Soldan di prendere dei provvedimenti"

Donna investita da un ciclista pirata: il semaforo in centro a Solighetto forse non è sufficiente

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

donna investita a Solighetto

PIEVE DI SOLIGO - Il semaforo in centro a Solighetto forse non è sufficiente, visto il triste episodio successo domenica mattina verso mezzogiorno ad una signora del posto di una certa età, investita da un ciclista.

“Tante volte le auto scendono dalla strada della scuola materna in velocità e all’incrocio guardano solo verso Pieve di Soligo e non verso Villa Brandolini!” commenta una testimone “Anche le biciclette vanno velocissime, infatti ho scritto al Sindaco Soldan di prendere dei provvedimenti, per esempio installando dei dissuasori.”

Fortunatamente al momento della collisione due persone sono subito accorse per aiutare l’anziana signora e chiamare il 118. La signora è rientrata a casa già nella giornata di lunedì, ma con tanto di commozione cerebrale, un tutore al braccio, quattro punti sopra l’occhio sinistro e tante contusioni.

Stava per attraversare la strada con bicicletta alla mano, quando si è vista investire dall’uomo che, dopo aver atteso i soccorsi, ha pensato di dileguarsi senza lasciare le proprie generalità.

Fortunatamente all’arrivo dei carabinieri è stata fornita la descrizione, ora si spera solo in un gesto in coscienza da parte del ciclista pirata.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×