06/02/2023nuvoloso

07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Castelfranco

Loria, Altivole, San Zenone e Riese: quattro comunità sconvolte

Simone Baggio, Sindaco di Loria "Tutta la comunità di Loria si stringe attorno alla famiglia del nostro concittadino Mario Piva"

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

San Zenone degli Ezzelini

ASOLANO – Ieri mattina il 19enne Steve Quintino ha seminato il terrore in diversi paesi dell’Asolano dove gli amministratori locali hanno voluto spendere delle parole di conforto per alle loro comunità ma anche di vicinanza a chi è rimasto vittima di questa tragedia.

Simone Baggio, Sindaco di Loria
"Tutta la comunità di Loria si stringe attorno alla famiglia del nostro concittadino Mario Piva, deceduto così tragicamente stamattina, a causa di un malvivente, che per darsi alla fuga ha provocato una serie di incidenti. Un plauso alle forze dell'ordine per essere intervenute immediatamente, assicurando alla giustizia questo malvivente. Un grazie anche al personale del 118 per gli opportuni soccorsi prestati alle persone involontariamente coinvolte".

Chiara Busnardo, Sindaco di Altivole
"Grazie ai Carabinieri e a tutte le forze dell’ordine impegnate nella mattinata a fermare l’uomo che stamattina aveva seminato il panico a San Vito. Scene da far west che mai avremmo pensato di vedere a casa nostra. Vicinanza a tutte le persone minacciate e terrorizzate e soprattutto alla famiglia del ciclista deceduto".

Matteo Guidolin, Sindaco di Riese Pio X
"I fatti accaduti poche ore fa ci lasciano sgomenti e senza parole: esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia del povero Mario Piva, deceduto nei tragici episodi di questa mattina. Ringraziamo i rappresentanti delle Forze dell'ordine per essere riusciti ad evitare che la tragedia assumesse proporzioni ancora maggiori, rischiando in prima persona, con grande coraggio e senso del dovere. Confidiamo ora che la giustizia faccia il suo corso".

Fabio Marin, Sindaco di San Zenone degli Ezzelini
"Una grande tragedia quella successa oggi a San Zenone. Con una dinamica assurda. La vicinanza mia e di tutta la nostra comunità alla famiglia della persona deceduta". Lo scrive su Facebook il sindaco di San Zenone degli Ezzelini, Fabio Marin, commentando la fuga e l'incidente mortale causato stamani da un 19enne con un'auto rubata. "Un plauso - prosegue Marin - alle forze dell'ordine prontamente intervenute, che hanno rischiato grosso a causa degli altri incidenti provocati dal malvivente, ma che hanno già assicurato alla giustizia questo delinquente, questo assassino, causa di questa giornata buia".

Mauro Migliorini, Sindaco di Asolo
Il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, giunto sul luogo dell'incidente di questa mattina a San Zenone degli Ezzelini, ha voluto lanciare pubblicamente un messaggio di vicinanza alle vittime di questa sciagura. "Un pensiero alla famiglia del ciclista deceduto investito da questo rapinatore pazzo ... Vicinanza alle persone coinvolte e minacciate. Un plauso e un ringraziamento alla prontezza delle forze dell'ordine per aver assicurato, in così breve tempo, il responsabile alla giustizia, come pure al personale del 118. Una pronta guarigione ai feriti".
 

Leggi anche:

 

San Zenone, ruba tre auto, uccide un ciclista, sperona un'auto dei Carabinieri e urla: "Sta finendo il mondo"

 

Il ciclista investito mortalmente dal rapinatore di San Zenone era di Loria

 


Far West nella Marca, il 19enne non aveva la patente

 

Dopo il terrore a San Zenone ora è il momento delle lacrime e delle domande

 

Chi è Steve Quintino e perché ieri mattina ha scatenato l’inferno 
 

 

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

03/10/2022

"Mamma, ci vediamo in paradiso"

Steve Quintino, 19 anni, sabato mattina era fuori di sé: ha provocato tre incidenti di cui uno mortale. L'esame tossicologico è risultato positivo

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×