24 febbraio 2020

Conegliano

Malori all'Electrolux per esalazioni di colla

Rsu presentano esposto in Procura: "Cambiare processo"

commenti |

commenti |

Malori all'Electrolux per esalazioni di colla

SUSEGANA - Bruciori alla gola, all'esofago, al naso e agli occhi. Una decina di operaie dell'Electrolux, lunedì mattina, ultimo giorno di lavoro prima delle vacanze natalizie, hanno avvertito numerosi sintomi di malessere. Facile individuarne la causa: una nuova colla a caldo uilizzata nella fase di premontaggio.

 

La colla, impiegata ai lati della cella frigorifera, avrebbe prodotto vapori che, esalati, avrebbero avuto conseguenze immediate sulle lavoratrici della linea 3. Il metodo utilizzato è in fase sperimentale ma sono bastati 10, 15 minuti di prova per far sì che le operaie stessero male per circa un'ora. Il processo dovrebbe entrare a pieno regime nella fase di premontaggio dei frigoriferi dell'azienda di Susegana da gennaio. Il costo di questo metodo di lavoro è leggermente inferiore a quello finora portato avanti, ma per le Rsu il modico risparmio non vale la salute delle operaie ed è per questo che è stato presentato un esposto in Procura e inviata una segnalazione allo spisal dell'USLs7 e alla direzione dell'azienda.

Le Rsu non escludono che esalare questa colla possa portare nel tempo alla formazione di neoplasie. Secondo i firmatari dell'esposto, ciò che è accaduto lunedì in azienda è contrario ai principi di precauzione e tutela della salute dei lavoratori ed è per questo che le Rsu hanno chiesto che venga bloccato immediatamente l'utilizzo della colla irritante.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×