03 dicembre 2020

Vittorio Veneto

Mercato a Porta Cadore, “Nulla vieta che si possa fare”

La proposta è stata lanciata dal quartiere al sindaco

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Porta Cadore

VITTORIO VENETOUn mercato del contadino a Porta Cadore? «Nulla vieta che si possa fare». Il sindaco Antonio Miatto ha spiegato al consiglio di quartiere della Val Lapisina che l’organizzazione di un mercato con produttori agricoli locali non necessita delle autorizzazioni previste per il mercato del lunedì di Serravalle. Dunque l’iniziativa sarebbe di facile attuazione.

 

«Sarebbe facile da istituire – spiega il sindaco Antonio Miatto -: è sufficiente che l’associazione di categoria degli agricoltori chieda al Comune un nulla osta».

 

Prima, però, è necessario che il quartiere valuti opportunatamente la fattibilità di una simile iniziativa, anche perché – come è emerso nella recente riunione di quartiere – qualche malumore è già stato espresso dai negozianti di Porta Cadore: temono ricadute negative sugli affari delle proprie attività con un mercato in piazza.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

12/01/2011

«DA RE CANCELLA I QUARTIERI»

Il quartiere della Val Lapisina chiede chiarimenti al sindaco Da Re: «non siamo e non saremo mai contro l'amministrazione»

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×