17 gennaio 2021

Esteri

La roccia lunare? (Un aggiornamento)

La sonda spaziale cinese Chang'e 5 è atterrata con successo sulla Luna per raccogliere campioni lunari martedì 1 dicembre

| Richard Brewer |

immagine dell'autore

| Richard Brewer |

La roccia lunare? (Un aggiornamento)

La navicella spaziale cinese per la raccolta di rocce è atterrata sulla Luna martedì mattina. Mercoledì ha iniziato a perforare la superficie solo poche ore dopo l'atterraggio. La CNSA (China National Space Administration) ha detto che la sonda ha terminato la perforazione per i campioni mercoledì mattina e ora sta raccogliendo campioni di superficie come previsto. L'obiettivo è raccogliere circa 2,0 kg di roccia lunare e suolo da un'area precedentemente inesplorata chiamata Oceanus Procellarum (Oceano delle Tempeste), una pianura lavica relativamente giovane per aiutare gli scienziati a conoscere le origini, la formazione e l'attività vulcanica della Luna.

 

Il velivolo si sta preparando a completare circa 48 ore di attività sulla superficie lunare prima di riportare i campioni sulla Terra in una capsula programmata per atterrare nella regione della Mongolia interna della Cina settentrionale a metà dicembre. La missione è tecnicamente impegnativa e, in caso di successo, riporterà i primi campioni lunari in 44 anni.

 

La NASA si è congratulata con la Cina per lo sbarco e ha espresso la speranza che tutti trarranno beneficio dalla possibilità di studiare il prezioso carico. L'organizzazione dei media statali, China Xinhua News, ha rilasciato un video accelerato di 48 secondi della navicella spaziale cinese Chang'e-5 che atterra sulla luna.

 

 

La roccia lunare? (an Update)

 

The Chinese space probe Chang'e 5 successfully landed on the Moon to gather Lunar samples on Tuesday 1 December. China’s rock collecting spacecraft landed on the Moon Tuesday morning. On Wednesday it began drilling into the surface only hours after landing. The CNSA (China National Space Administration) said the probe finished drilling for samples Wednesday morning and is now gathering surface samples as planned. The goal is to collect about 2.0 kg of lunar rock and soil from a previously unexplored area called Oceanus Procellarum (Ocean of Storms) a relatively young lava plain to help scientists learn about the Moon’s origins, formation and volcanic activity.

 

The craft is preparing to complete about 48 hours of tasks on the lunar surface before returning the samples to Earth in a capsule programmed to land in northern China’s Inner Mongolia region mid-December. The mission is technically challenging and If successful it will bring back the first lunar samples in 44 years. NASA has congratulated China on the landing and expressed hope that everyone will benefit from being able to study the precious cargo. The state-run media organization, China Xinhua News, released a sped up 48 second video of the landing of the Chinese Chang’e 5 spacecraft on the surface.

 



foto dell'autore

Richard Brewer

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×