06 maggio 2021

Castelfranco

Spaliviero è il nuovo presidente dell'Avis Castelfranco

Nonostante le difficoltà dettate dalla pandemia, l'associazione vede crescere i propri donatori, specialmente tra giovani e donne.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Bernardino Spaliviero, presidente Avis

CASTELFRANCO - Castelfranco si scopre sempre più generosa e altruista. Lo dimostrano i dati dell’Avis cittadina, che il 30 aprile ha rinnovato le cariche sociali, con l’elezione del dottor Bernardino Spaliviero quale nuovo presidente di quella che è la più grande associazione di volontariato della città.

I numeri parlano chiaro: sono oltre 1800 i donatori di sangue, plasma e piastrine, dei quali il 59 per cento è donna, una percentuale in continua crescita. Grazie alle iniziative nelle scuole, l’Avis castellana conta inoltre tra le sue fila sempre più giovani: nel 2020, nonostante la pandemia, infatti, si sono registrati ben 129 nuovi donatori, 90 dei quali tra i 18 e i 35 anni. In aumento anche i donatori di origine straniera.

Da parte sua il neo-presidente Spaliviero, medico-radiologo di 68 anni che rimarrà in carica fino al 2025, commenta così la nomina: «Dopo 30 anni di impegno in Avis a livello regionale, nazionale e internazionale, ritorno a fare il presidente di Avis Castelfranco. Il sistema trasfusionale italiano, stimato, ammirato e invidiato nel mondo intero parte dal letto dell'ammalato e dal braccio del donatore. In questo momento difficile e complesso Avis riparte dai fondamentali e per questo ritorno con gioia e fierezza, circondato da valide e generose persone nel Consiglio Direttivo, a fare quanto posso per la mia città, con esperienza e competenza, da volontario».



Il dott. Spaliviero sarà supportato da Stefano Fantinato (vice presidente vicario), Pietro Cimador (vice presidente), Carla Baldan (segretaria) e Chiara Coldebella (tesoriera), oltre che dai consiglieri Emilio Baggio, Pietro Beraldo, Giovanni Bobbato, Pio Bonin, Vittorio Brughera, Leopoldo Ceccato, Maurizio Cesarato, Michelangelo Oliosi, Vittorio Oliosi, Alberto Pellizzato, Diego Peloso, Emilio Polo, Luciano Rizzolo, Osvaldo Rossi, Paolo Targhetta e Andrea Trimarco. Collegio dei sindaci Paolo Calzavara, Giorgio Pivotti e Giuseppe Tombolato.

Spaliviero succede al presidente uscente Osvaldo Rossi, che dichiara: «L’ultimo anno è stato particolarmente difficile per l’Avis cittadina, che ha sofferto il blocco di tutte le sue attività di promozione, ma ha anche visto la straordinaria generosità dei suoi soci che non si sono mai tirati indietro per aiutare i malati. Sono donatori di cui tutta la città deve andar fiera».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×