14/11/2018sereno

15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

14 novembre 2018

Vittorio Veneto

Addio a Livio Talamini: attivò il segnale della prima televisione a Vittorio Veneto

Installò anche la prima antenna per ricevere le trasmissioni Rai

commenti |

VITTORIO VENETO - Si è spento a 91 anni Livio Talamini, pioniere nel mondo dell’elettronica in città. Era suo il primo negozio di elettrodomestici, radio e tv a Vittorio Veneto, in via Da Ponte.

 

Negli anni il suo negozio era diventato un punto di riferimento addirittura nazionale: a visitarlo erano arrivati Mike Bongiorno, Nicola Arigliano, Gianluigi Marianini, Erminio Macario.

 

Era autodidatta e a soli a 14 anni aveva iniziato a produrre e vendere radio. Era talmente piccolo quando ha messo su l’attività che la prima licenza ha dovuto registrarla col nome della mamma che risiedeva al civico 20 di via Dante.

 

Negli anni ‘50 attivò il segnale della prima televisione in città e installò la prima antenna per ricevere le trasmissioni Rai. Alla ditta si associò poi Ireneo Peris, per un sodalizio durato 47 anni: diffusero la tv in tutta Vittorio Veneto, facendo spesso capatine nelle capitali del segnale video, come Torino e Milano. Anche Albino Luciani, futuro Papa, lo aveva ringraziato con una lettera per il suo servizio reso alla curia, sempre in veste di tecnico.

 

Talamini era stato anche presidente del quartiere di Ceneda per due mandati: una figura conosciutissima a Vittorio Veneto, che oggi piange la sua scomparsa. Il funerale si terrà giovedì alle 15.30 nella Cattedrale di Ceneda.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×