21/01/2018quasi sereno

22/01/2018quasi sereno

23/01/2018sereno

21 gennaio 2018

Castelfranco

Asolo, lavori in tre aree gioco

Nuove altalene, giochi a molla e torrette con scivoli

commenti |

ASOLO - In questi giorni, gli operai del Servizio Lavori Pubblici del Comune di Asolo stanno installando, sostituendo, migliorando e potenziando tre aree gioco comunali.

Casella d'Asolo: area gioco e verde a nord degli Impianti Sportivi Comunali, tra via Malipiero e via dei Tartari.

Villa d'Asolo: area gioco e verde in via Cavin dei Cavai e in via Cà Giupponi (vicino alla Scuola Elementare).

Pagnano d'Asolo: area gioco e verde in via Carreggiate.

 

Si tratta di interventi di piccola manutenzione straordinaria ma di grande valore socio-ricreativo visto che prevedono opere il ripristino, la sostituzione o la posa di nuove altalene, giochi a molla, torrette con scivoli… che oltre a restituire sicurezza ai piccoli fruitori garantiscono anche decoro e piena vivibilità degli spazi – afferma il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini -. Nei mesi scorsi ho ricevuto diverse richieste e segnalazioni dai cittadini residenti che, giustamente, in prospettiva dell'arrivo della bella stagione chiedevano all'Amministrazione Comunale maggior attenzione ai più piccoli e alle loro esigenze. Il territorio comunale ha diverse aree a verde, attrezzate a gioco. Oltre che mostrare sensibilità per loro, non dimentichiamo che questi luoghi svolgono un'importante azione di aggregazione e socializzazione anche per le famiglie”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

06/11/2017

Al via il Passante Verde 2.0

Lungo i 32 chilometri della tratta, da Mira a Quarto d’Altino, sono previste nuove aree verdi con piantumazioni di numerose piante

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×