24/06/2017piovaschi e schiarite

25/06/2017temporale e schiarite

26/06/2017quasi sereno

24 giugno 2017

Castelfranco

Asolo, lavori in tre aree gioco

Nuove altalene, giochi a molla e torrette con scivoli

commenti |

ASOLO - In questi giorni, gli operai del Servizio Lavori Pubblici del Comune di Asolo stanno installando, sostituendo, migliorando e potenziando tre aree gioco comunali.

Casella d'Asolo: area gioco e verde a nord degli Impianti Sportivi Comunali, tra via Malipiero e via dei Tartari.

Villa d'Asolo: area gioco e verde in via Cavin dei Cavai e in via Cà Giupponi (vicino alla Scuola Elementare).

Pagnano d'Asolo: area gioco e verde in via Carreggiate.

 

Si tratta di interventi di piccola manutenzione straordinaria ma di grande valore socio-ricreativo visto che prevedono opere il ripristino, la sostituzione o la posa di nuove altalene, giochi a molla, torrette con scivoli… che oltre a restituire sicurezza ai piccoli fruitori garantiscono anche decoro e piena vivibilità degli spazi – afferma il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini -. Nei mesi scorsi ho ricevuto diverse richieste e segnalazioni dai cittadini residenti che, giustamente, in prospettiva dell'arrivo della bella stagione chiedevano all'Amministrazione Comunale maggior attenzione ai più piccoli e alle loro esigenze. Il territorio comunale ha diverse aree a verde, attrezzate a gioco. Oltre che mostrare sensibilità per loro, non dimentichiamo che questi luoghi svolgono un'importante azione di aggregazione e socializzazione anche per le famiglie”.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×