20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

20 settembre 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Duplice omicidio di Cison, la difesa chiede la scarcerazione di Papa

Non ci sarebbero elementi così gravi da giustificare il carcere

commenti |

CISON DI VALMARINO - E’ arrivato il ricorso in Cassazione per la scarcerazione di Sergio Papa, il 35enne sospettato di essere l’autore del duplice omicidio di Cison di Valmarino, l’1 marzo scorso. Non ci sarebbero – riporta il Gazzettino – elementi indiziari così gravi da giustificare il carcere per Sergio Papa.

 

Per la difesa gli elementi indiziari sarebbero deboli e in certi punti contrastanti con la ricostruzione fatta dalla Procura. Sul piatto l’interpretazione delle intercettazioni ambientali dei colloqui tra Papa e i genitori: secondo l’accusa si tratterebbe di informazioni fondamentali, per la difesa si tratterebbe di una forzatura.

 

C’è poi l’esame dei cellulari sequestrati alla famiglia: secondo il ricorso non svelerebbero nessuno scenario che confermi i sospetti su Papa. La decisione della Cassazione arriverà entro 45 giorni.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×