12 dicembre 2019

Oderzo Motta

L'ORAS diventa un punto di riferimento nazionale per l'ecocardiografica

Il dottor Francesco Antonini Canterin è stato nominato presidente della SIECVI

commenti |

commenti |

L'ORAS diventa un punto di riferimento nazionale per l'ecocardiografica

MOTTA DI LIVENZA - Nuovo traguardo per l’Oras di Motta di Livenza, l’ospedale diventa un punto di riferimento nazionale per l’ecocardiografia. Il dottor Francesco Antonini Canterin, direttore della UO di Riabilitazione Cardiovascolare del nosocomio mottense, è stato nominato presidente della SIECVI, Società Italiana di Ecocardiografia e Cardiovascular Imaging, durante il Congresso Nazionale tenutosi a Sorrento.

 

La SIECVI, fondata nel 1973, è la più grande società scientifica cardiologica italiana di settore. Conta su oltre 3000 specialisti aderenti. Si occupa della diagnostica cardiologica ad ultrasuoni (ecocardiografia ed ecocolorDoppler) e dell’utilizzo clinico delle tecniche di diagnostica per immagini a livello cardiovascolare. La società è presente in tutte le regioni ed è molto attiva in ambito scientifico-culturale, tecnico-organizzativo e formativo. La presidenza nazionale della SIECVI sarà dunque a Motta di Livenza per il biennio 2019-2021 facendo di ORAS un riferimento nazionale, e non solo, per la diagnostica delle patologie vascolari.

 

Oltretutto è in corso la procedura per accreditare il Laboratorio di ecocardiografia dell’ospedale mottense, che ha un volume di attività tra i più grandi in Italia, come laboratorio di 2° livello (di alta specialità) . Sono sempre più numerose le richieste di cardiologi giovani e meno giovani di frequentare il laboratorio di Motta di Livenza per stage di formazione e approfondimento.

 

Francesco Antonini-Canterin vanta un curriculum di tutto rispetto che lo ha portato, dopo la specializzazione in cardiologia, ad un percorso clinico qualificato, affiancato da una costante attività scientifica e didattica con relazioni ed interventi a congressi e pubblicazioni su riviste specializzate. A Sorrento, a rappresentare ORAS, anche la dr.ssa Francesca Borsatto ed il dott. Leopoldo Pagliani: sono stati presentati tre contributi scientifici originali dal gruppo cardiologico di Motta di Livenza, incentrati sul temi dello scompenso cardiaco, della funzione ventricolare sinistra e dell’uso dell’ecocardiografia in prevenzione cardiovascolare.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×