08 dicembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

“No agli animali sfruttati”: molti contestano l’arrivo del circo a Pieve di Soligo

Dopo Valdobbiadene anche a Pieve di Soligo molti contestano l’arrivo del circo con animali

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

“No agli animali sfruttati”: molti contestano l’arrivo del circo a Pieve di Soligo

PIEVE DI SOLIGO – Il circo arriva a Pieve di Soligo ma anche qui, così come accaduto di recente a Valdobbiadene, molti sono contrari. La contestazione anche in questo caso è legata alla presenza di animali nello spettacolo: “… pagare per vedere animali umiliati e sfruttati per farti ridere mentre pedalano sulla bici? – è uno dei tanti commenti sui social, e ancora -. Forse la gente non si ricorda che mesi fa uno degli Orfei ne ha passate un bel po’, date le condizioni in cui versavano i suoi animali”.

Una discussione vivace come capita di rado che ha visto i pievegini divisi in due tra contrari e tolleranti. C’è ch’invita a non comprare il biglietto chi a contattare l’Enpa per una protesta e chi si chiede perché la Municipalità abbia autorizzato lo spettacolo. Quanti invece guardano al circo con più indulgenza invece fanno analogie con gli allevamenti anche se va notato che molti pur se scettici sulla presenza degli animali si dicono propensi ad accettare questo tipo di spettacolo per ragioni di mera tolleranza, come nel caso di chi afferma: “Mai andato al circo perché non mi piace. Difendo la libertà di chi fa circo”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×