22/09/2018pioggia debole

23/09/2018quasi sereno

24/09/2018quasi sereno

22 settembre 2018

Atletica

Sabato i “Percorsi della Vittoria”, preludio all’Eroica 15-18 Marathon

I podisti attraverseranno 27 comuni percorrendo complessivamente 170 km. Il percorso verde partirà dal sacrario di Nervesa della Battaglia, quello bianco dall’Isola dei Morti a Moriago della Battaglia e quello rosso dal sacrario di Fagarè della Battaglia

Altri Sport

Sabato i “Percorsi della Vittoria”

VITTORIO VENETO – L’attesa dell’Eroica 15-18 Marathon sarà scandita, sabato 17 marzo, dalle staffette dei “Percorsi della Vittoria” che attraversando 27 comuni trevigiani arriveranno in serata a Vittorio Veneto.

Qui, in piazza del Popolo, alle 19.00 verrà accesso il braciere della pace, che darà avvio alla cerimonia di apertura dell’Eroica 15-18 Marathon che si correrà il giorno dopo, domenica.

Sono tre gli itinerari podistici commemorativi sui luoghi che furono testimoni della Grande Guerra. Sono voluti dal Comitato Maratonina della Vittoria, alla regia della maratona, insieme al Comitato Provinciale Trevisando. Tre staffette che percorreranno a piedi complessivamente 170 km.


PERCORSO VERDE. È il percorso che rende memoria alla Battaglia del Solstizio sul Montello e che poi solca la “Strada de la fam”, quei territori duramente segnati a partire dall’autunno 1917 dall’occupazione austroungarica che provocò carestie e morti per la fame.

La staffetta prende avvio alle 9.00 dal sacrario di Nervesa della Battaglia e sarà preceduta, alle 8.30, dagli onori ai caduti.

Nei 79 km fino a Vittorio Veneto, i podisti toccheranno i numerosi monumenti ai caduti presenti nel territorio. Alle 12.30 saranno al Sacrario militare francese di Pederobba per gli onori ai caduti, alle 16.10 al cimitero austroungarico di Follina.

Il tracciato da Nervesa punterà verso Giavera del Montello, quindi Volpago, Crocetta del Montello, Pederobba, Vidor, Valdobbiadene, Miane, Follina, Tarzo e arrivo con la fiaccola (che viene accesa alle 18.50 alla grotta della Madonna di Borgo Olarigo) in piazza del Popolo a Vittorio Veneto alle 19.

PERCORSO BIANCO. Da Moriago della Battaglia a Vittorio Veneto attraversando i territori della prima linea del fronte italo-austriaco nel Quartier del Piave. La staffetta partirà alle 14.00 dall’Isola dei Morti, preceduta alle 13.30 dagli onori ai caduti. Il tracciato da 42,6 km attraverserà i comuni di Sernaglia della Battaglia, Pieve di Soligo, Susegana, Refrontolo e Tarzo, con arrivo sempre alle 19 in piazza del Popolo a Vittorio Veneto (la fiaccola sarà accesa alle 18.40 in piazza Giovanni Paolo I a Ceneda, davanti al Museo della Battaglia).

PERCORSO ROSSO. Questa staffetta da 67,8 km attraverserà i territori teatro dello sfondamento italiano e inglese sul Basso Piave, da Fagarè della Battaglia a Vittorio Veneto. Dopo gli onori ai caduti alle 10.00, dal sacrario di Fagarè della Battaglia (San Biagio di Callalta) la staffetta partirà alle 10.30 passando per i comuni di Breda di Piave, Maserada, Cimadolmo, Vazzola (alle 14.00 onori ai caduti al cimitero inglese di Tezze di Piave), Codognè, Godega di S. Urbano, Cordignano, Sarmede e Cappella Maggiore, quindi arrivo a Vittorio Veneto alle 19.00 (accensione della fiaccola alle 18.50 in piazzale Consolini).

LA CERIMONIA DI APERTURA DELL’EROICA 15-18. Tutte e tre le staffette arriveranno alle 19.00 in piazza del Popolo. Dopo il saluto del Comitato Maratonina della Vittoria, verrà acceso il braciere, quindi l’inno di Mameli suonato dal Gruppo Bandistico di Cappella Maggiore e il saluto delle autorità. A seguire una breve commemorazione storica con la lettura, da parte di Giovanni Betto, di alcuni testi tratti da memorie dell’epoca intervallati da brani musicali. A conclusione l’ammaina bandiera e un ristoro.

LE 5 SINFONIE DI CESCONETTO”. Sabato 17 marzo, insieme alle staffette del percorso verde, arriverà alle 19 in piazza del Popolo anche Daniele Cesconetto, l’atleta dei record che da mercoledì 14 marzo sarà impegnato nella sua impresa di solidarietà sui luoghi della Grande Guerra. Con le sue 5 Sinfonie percorrerà, da mercoledì a domenica 18 marzo, cinque volte il tracciato dell’Eroica 15-18 Marathon, destinando il ricavato alla San Vincenzo de’ Paoli e all’associazione Anffas. Da mercoledì a sabato Cesconetto partirà alle 14 da piazza del Popolo scortato dai volontari Runner che lo seguiranno per alcuni tratti. Domenica, invece, Cesconetto partirà regolarmente con tutti gli altri atleti, alle 9.05 sempre da piazza del Popolo.

Alla regia di Eroica 15-18 c’è il Comitato Maratonina della Vittoria composto da Scuola di Maratona Vittorio Veneto, Vittorio Atletica e Atletica Vittorio Veneto, tre società di atletica insieme per far screscere anche sotto il profilo sportivo la Città della Vittoria.

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×