19 ottobre 2019

Vittorio Veneto

UN BANDO EUROPEO PER RILANCIARE IL MUSEO DELLA BATTAGLIA

I fondi permetterebbero di ristrutturare l'edificio e di ri-allestire l'esposizione

Claudia Borsoi | commenti | (2) |

Claudia Borsoi | commenti | (2) |

VITTORIO VENETO - Del Museo della Battaglia se n'è parlato molto nel corso di questi mesi: prima si era paventata l'ipotesi di un suo trasferimento, poi di una chiusura. Molto si è parlato anche della struttura che lo ospita, il palazzo del '500 in piazza Duomo, sulla quale sarebbe necessario intervenire con una manutenzione.

Potrebbe arrivare dall'Unione Europea un finanziamento che permetterebbe di risanare la struttura e ri-allestire l'intera esposizione del Museo della Battaglia.

«C'è un bando europeo dedicato ai musei della Grande Guerra - spiega il sindaco Gianantonio Da Re - fondi europei e regionali (il 30% della spesa sarebbe poi a carico del comune ndr) ci permetterebbero così di risanare la struttura con interventi di conservazione, nonchè di rifare gli allestimenti vetusti».

«Si tratta - continua il sindaco - di un impegno concreto per la salvaguardia di un museo che ad oggi è aperto con orari ridotti, una scelta dolorosa ma necessaria». Il museo della Battaglia è ad oggi aperto solo il sabato e la domenica e negli altri giorni su appuntamento.

«In questi giorni grazie alla collaborazione degli uffici comunali  - chiude il sindaco - stiamo predisponendo l'istruttoria del bando».

Sabato 13 e domenica 14 novembre il Museo del Baco apre gratuitamente ai suoi visitatori: previste anche delle visite guidate gratuite con la curatrice della mostra, sabato alle 18,00 e domenica alle 16,00.

 

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

27/02/2017

"Salvate i cannoni!"

Si dovranno attendere mesi per il restauro dell'obice e del mortaio del Museo della Battaglia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×