26/05/2018quasi sereno

27/05/2018possibile temporale

28/05/2018velature sparse

26 maggio 2018

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, chiesto un consiglio comunale straordinario per la rivoluzione dei parcheggi

Si discuterà la mozione del consigliere Saracino di Partecipare Vittorio

Roberto Silvestrin | commenti |

consiglio comunale mozione parcheggi saracino

VITTORIO VENETO - Vittorio Veneto si prepara all’ennesima battaglia in consiglio comunale tra maggioranza e opposizione. I consiglieri di minoranza Matteo Saracino (Partecipare Vittorio), Paolo Santantonio (Forza Italia), Gianantonio Da Re, Gianluca Posocco, Giuseppe Maset e Bruno Fasan (Lega Nord) hanno sottoscritto la richiesta per un consiglio straordinario per discutere la rivoluzione dei parcheggi in città.

 

Il punto all’ordine del giorno sarà la mozione presentata da Saracino su “ritiro o revisione del piano parcheggi” stabilito dalla delibera di giunta numero 210. Una vera e propria patata bollente, anche per i consiglieri di maggioranza, che si troveranno a votare – ancora una volta – un provvedimento molto delicato e fonte di polemica tra i cittadini. La mozione di Saracino prevede “l’eliminazione dei posteggi a pagamento da Via Tandura”, mantenendo però l’aumento della tariffa oraria di 10 cent.

 

Nonostante il consigliere di Partecipare Vittorio abbia a suo tempo manifestato la propria contrarietà nei confronti del rincaro, questa volta ha tentato “un compromesso con la maggioranza”, per dare maggiori chance alla sua mozione di essere approvata in consiglio, anche dai suoi avversari politici. La mozione vuole quindi rivedere la cosiddetta “compensazione” nei confronti di Abaco, che a fronte della perdita di 25 stalli in piazza Medaglie d’Oro riceve 50 stalli, 42 dei quali in via Tandura a Serravalle.

 

“Non dobbiamo nulla ad Abaco in termini di parcheggi – ha spiegato Saracino – E se proprio vogliamo dar loro degli stalli, ne concediamo 25 per altri 25, non 50”. Il consiglio straordinario, secondo il regolamento, deve tenersi entro 20 giorni dalla richiesta: entro il 26 dicembre quindi i consiglieri si troveranno di fronte alla mozione – politicamente pericolosa – di Saracino.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×