26 agosto 2019

Vittorio Veneto

WEEK END DI PATENTI RITIRATE E DENUNCE

Sono state controllate 95 persone su 73 autoveicoli

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

Vittorio Veneto - Tra la mezzanotte di venerdì e le sei di di sabato mattina è scattata una maxi operazione di ritiro patenti e di denunce per possesso di stupefacenti. Dieci pattuglie hanno infatti lavorato per un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio, per la prevenzione di reati contro il patrimonio e l'incidentalità stradale delle notti di fine settimana. Questo il bilancio: tre denunce per possesso di sostanze stupefacenti, 14 grammi di hashish sequestrati, sei denunce per guida in stato di ebbrezza, una per guida sotto effetto di stupefacenti, e dodici multe per non osservanza del codice della strada. Le pattuglie hanno controllato per la maggior parte ragazzi giovani all'uscita di locali.

Sono state controllare 95 persone su 73 autoveicoli. Sei giovani di Conegliano, Miane, Caneva, San Fior, Sacile e Vittorio Veneto sono stati trovati con il livello alcolimetrico superiore al limite di 0,50. Al vittoriese è stata addirittura sequestrata l'auto, poichè il tasso alcolico era superiore all'1,50 per cento. Un giovane milanese di Rho, fermato sulla Pontebbana, è stato trovato sotto effetto di sostanze stupefacenti e segnalato alla Prefettura come assuntore di droga. Così anche due cittadini extracomunitari, regolari, denunciati per possesso di sostanze stupefacenti. Un altro giovane vittoriese, invece, è stato denunciato a piede libero per detenzione di sostanza supefacente: aveva con sè  12 grammi di hashish.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Ok, proseguiamo pero' anche negli altri giorni. Avanti così.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×