05/12/2021nubi sparse

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Castelfranco

“Vetrine parlanti”: la campagna contro la violenza sulle donne nei negozi di Vedelago

Ogni vetrina riporta il ritratto di una donna, una sua citazione e il riferimento del Centro antiviolenza Stella Antares

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

vetrina con Marie Curie

VEDELAGO- Torna anche quest’anno a Vedelago, dopo lo stop forzato dello scorso anno, il progetto delle Vetrine parlanti, un'iniziativa promossa dall’assessorato alla pari opportunità in collaborazione con il Centro antiviolenza Stella Antares, per sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne. L’iniziativa è diffusa in tutto il territorio comunale grazie all’adesione di 19 commercianti e del Teatro Sanson.

 

Ogni vetrina riporta il ritratto di una donna (realizzato dal fumettista Andrea Zucaro assieme a Asiles’s world art & design lab), una sua citazione e il riferimento del Centro antiviolenza Stella Antares. L'iniziativa è un viaggio attraverso l’universo femminile che va da Margherita Hack, a Indira Ghandi, passando per Alda Merini, Paola Egonu fino a Rita Levi Montalcini.

 

Spiega l’assessore alle Pari opportunità, Denisse Braccio: “Questa iniziativa si aggiunge ad altre messe in campo in questi anni per sensibilizzare rispetto ad un tema purtroppo sempre attuale. Come Comune abbiamo in funzione gli sportelli del Centro Donna ed il Centro antiviolenza. Bisogna continuare a mantenere alta l’attenzione sul problema, non solo il 25 novembre, ma 365 giorni l’anno. Per questo abbiamo organizzato degli eventi non solo per ricordare il 25 novembre ma anche per coinvolgere grandi e piccoli nella riflessione”.

 

In particolare, sabato scorso, il 20 novembre, si è svolto un flash mob in piazza Martiri della libertà. È stata l’occasione per consegnare alla dottoressa Catia Morellato, dirigente medico del Pronto soccorso di Montebelluna e promotrice del codice rosa nei presidi di pronto soccorso, una scarpetta rossa di cioccolato realizzata dalla pasticceria Mauro di Vedelago. Le scarpette rosse di cioccolato sono state anche messe in vendita e parte del loro ricavato è stato devoluto alla Casa rifugio Aurora gestita dalla cooperativa Una Casa per l’uomo

 

Dal 13 al 27 novembre si terrà inoltre, nella Sala Riunioni della Biblioteca,  la mostra "Libere e sovrane- Le donne che hanno fatto la Costituzione", una riflessione  sul tema della rappresentanza di genere in politica. 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×