18/04/2024pioggia e schiarite

19/04/2024poco nuvoloso

20/04/2024poco nuvoloso

18 aprile 2024

Nord-Est

Assessore veneta: "In carcere c'è la peggiore umanità"

Donazzan (Fdi) replica, 'sono polemiche pretestuose'

| Ansa |

| Ansa |

Elena Donazzan

VENEZIA - "Non esistono regole d'ingaggio chiare in assoluto, quando abbiamo a che fare con la peggiore umanità. Perché voi non avete a che fare con le signorine". Lo ha affermato ieri l'assessore veneta al Lavoro, Elena Donazzan, di Fratelli d'Italia, visitando un sit-in degli agenti di polizia penitenziaria a Padova, suscitando polemiche da parte delle forze politiche di centrosinistra e di operatori del carcere.

L'espressione, riportata dai quotidiani locali, viene spiegata oggi dalla stessa Donazzan in una nota: "Gli agenti - afferma - non hanno a che fare con la vigilanza in una scuola dell'infanzia con le creature che sono la migliore umanità, ma in carcere, banalmente, ribadisco, con persone che qualcosa di male nella vita devono averlo fatto per essere recluse".

Secondo l'assessore regionale "si stanno sviluppando polemiche pretestuose, perché ieri al carcere di Padova ho affermato esattamente il contrario: le regole di ingaggio sono fondamentali perché mettono il più possibile in protezione gli agenti nelle loro azioni, e proprio agli agenti ho detto che il Protocollo operativo licenziato qualche giorno fa dal Ministero della Giustizia è un provvedimento molto significativo che va nella direzione della chiarezza e della cornice predeterminata di legalità nella gestione di eventi critici. Ho aggiunto anche che il lavoro degli agenti di polizia penitenziaria è tra i più difficili e che hanno fatto scelte coraggiose di vita avendo a che fare con situazioni impreviste e complesse da predeterminare, anche con il migliore protocollo", conclude.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×