19/04/2024sereno

20/04/2024poco nuvoloso

21/04/2024poco nuvoloso

19 aprile 2024

Cronaca

Ben 48 anni di carcere prima di essere assolto per un omicidio mai commesso

Un errore giudiziario per i quale sarà risarcito ma nel frattempo gli è stato diagnosticato il cancro e i soldi non basteranno per le cure: il link di GoFundMe per aiutarlo

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Glynn Simmons

USA - Glynn Simmons, un afroamericano condannato per omicidio in Oklahoma, è stato assolto e liberato dopo 48 anni di carcere affermando la sua innocenza. Condannato a morte nel 1974 per l'omicidio di una commessa in un negozio di alcolici, Simmons è stato rilasciato su cauzione a luglio e ufficialmente dichiarato innocente dalla giudice Amy Palumbo. La condanna era basata su una testimonianza errata di una giovane donna ferita durante la rapina, che lo aveva scambiato per il vero assassino. Simmons riceverà un risarcimento di 175mila dollari per gli anni trascorsi ingiustamente in prigione, ma dovrà utilizzarli per curare un cancro al fegato. Nonostante la sua liberazione, non c'è un lieto fine, poiché ora deve affrontare gravi problemi di salute e il denaro che riceverà non sarà sufficiente per le cure mediche. Glynn Simmons ha lanciato una petizione su GoFundMe per raccogliere soldi per curarsi: ecco il link per aiutarlo.

 

Foto di Glynn Simmons il giorno della sua scarcerazione dopo 48 anni di ingiusta detenzione.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×