11/08/2022parz nuvoloso

12/08/2022nubi sparse

13/08/2022sereno

11 agosto 2022

Mogliano

Casier, obbligo di mascherina all’aperto da sabato 4 a venerdì 31 dicembre

Visto l’aumento dei contagi nel territorio, il sindaco Carraretto sceglie la via della prevenzione

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Obbligo mascherina all'aperto a Casier

CASIER – Il sindaco Renzo Carraretto sceglie la via della prevenzione per tutelare i casieresi in vista degli assembramenti per le festività firmando l’ordinanza che obbliga i cittadini di Casier e Dosson a indossare le mascherine nei luoghi all’aperto nella fascia oraria compresa tra le 09.00 e le 19.00.

L’ordinanza entrerà in vigore da sabato 4 dicembre fino a venerdì 31 dicembre 2021. Le zone interessate sono piazza Pio X, via Principale nel tratto compreso tra le intersezioni con piazza Pio X, le vie Ungarello, Toso, Generale C.A. Dalla Chiesa, Martiri Forze dell’Ordine, e ancora piazza Nenni, via Basse nel tratto compreso tra via Ungarello e via della Liberazione, via della Liberazione nel tratto compreso tra via Principale e via Basse, via Roma nel tratto da via Cattaneo a piazza Guglielmo Marconi, via Cattaneo nel tratto da via Roma a via Archimede, via Fermi nel tratto da via Roma a via Cattaneo, le piazze Leonardo da Vinci e Guglielmo Marcon e, infine, tutta via Archimede.

“Mai come in questo momento occorre prestare particolare attenzione all’obbligo della mascherina anche all’aria aperta nelle zone soggette a potenziale affollamento come le piazze, le vie commerciali, le località dedicate ai tipici mercatini natalizi – commenta il Primo Cittadino -. In occasione delle prossime festività, il nostro territorio registrerà inevitabilmente un intenso afflusso di persone con possibilità di transiti ravvicinati e costanti. Siamo consapevoli che le persone potrebbero venire tra loro in contatto, con difficoltà a garantire il distanziamento interpersonale.

Quindi, in via precauzionale, ho firmato l’ordinanza a tutela dei miei concittadini. Di fatto, esiste già l’obbligo sull’intero territorio nazionale nelle zone bianche di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Si tratta solo di indossarle nei luoghi affollati, come già parecchi casieresi fanno di loro sponte, con grande senso di responsabilità”.

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×