20/06/2024velature estese

21/06/2024velature sparse

22/06/2024poco nuvoloso

20 giugno 2024

Oderzo Motta

Centauro multato si lamenta su Facebook. “Mi sono fermato per aiutare un’automobilista in difficoltà”

Ieri mattina il motociclista ha notato un’auto in panne e per prestare aiuto si è tolto il casco

|

|

polizia locale

ODERZO – Ammonta a 84 euro di multa, 5 punti tolti dalla patente e 60 giorni di fermo amministrativo per la sua moto, il bilancio fatto da un centauro che a Oderzo si era fermato per aiutare un’anziana signora, in panne con la macchina. L’errore commesso dal motociclista è stato quello di togliersi il casco, così quanto sono giunti sul posto gli uomini della polizia locale lo hanno sanzionato. Ma partiamo dall’inizio. Ecco cosa scrive sui social Massimiliano Furlanetto, di Martellago, con tono indignato. 

Questa mattina ore 10.30 (N.d.R. ieri 18 maggio) direzione Treviso tutto bloccato perché una Signora non giovanissima rimane bloccata con la macchina in mezzo alla strada...risultato coda di 500mt. Io arrivo da Venezia per fare il tagliando della moto dal concessionario Borsoi, nessuno aiuta la Signora allora fermo la moto sul lato sx della strada e la lascio con le luci accese mi tolgo casco zaino guanti e appoggio il tutto sulla moto, invito la Signora a scendere visto lo stato di agitazione che aveva...salgo in macchina e la sposto 50mt più avanti dove c'è un entrata. Arrivano i vigili di Oderzo con una Dacia dalla parte opposta della strada e uno di loro mi rimprovera per la moto ferma, spiego la situazione ma l'atteggiamento non è di aiuto ma piuttosto aggressivo... morale della giornata...84 euro di multa 5 punti della patente e 60 giorni di fermo amministrativo sulla moto per guida senza casco per aver spostato dalla strada dal lato sx al parcheggio lato dx. La prossima volta che passo per Oderzo mi spiace ma non aiuto più nessuno… i motociclisti sono diversi quando si tratta di aiutare”.

Di ben altro avviso è la polizia locale di Oderzo che interpellato dai media locali sull’accaduto fa sapere che il centauro era stato invitato a mettersi il casco prima di essere sanzionato: pertanto gli agenti hanno agito secondo le regole, senza alcun accanimento verso l’uomo. Il comandante della polizia locale, inoltre, ribadisce di approvare l’attività della pattuglia in quel frangente. Insomma, una storia e due versioni contrapposte che in entrambi i casi stanno facendo discutere, dividendo i social tra una parte e l’altra.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×