23/04/2024pioggia e schiarite

24/04/2024pioggia debole

25/04/2024pioggia debole e schiarite

23 aprile 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Cento candeline per Italo Dal Zilio

Festa al Bon Bozzolla di Farra di Soligo

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

italo dal zilio

FARRA DI SOLIGO - Oggi il Bon Bozzolla di Farra di Soligo ha festeggiato i 100 anni di Italo Dal Zilio. Alla festa hanno partecipato i familiari, la presidente Isabella Paladin, la consigliera Ornella De Conto, l’assessore Maria Teresa Bianco, il consigliere comunale trevigiano Antonio Dotto, il personale dell’istituto e gli altri ospiti.

 

Dal Zilio è nato a Quinto di Treviso il 5 aprile 1923 in una famiglia molto numerosa. A 18 anni, terminati gli studi ginnasiali, si è trasferito in Germania per lavorare come aggiustatore meccanico. Poi è stato richiamato in patria per assolvere il servizio militare e ha ricoperto il ruolo di artista nel corpo dei bersaglieri in Sicilia. Poco dopo la fine della Seconda guerra mondiale è convolato a nozze con la sua Emma, e dalla loro unione sono nati Renato (1946) e Guido (1947). Italo è sempre stato un uomo intraprendente: ha infatti lavorato come agente di commercio e ha avviato un’azienda di trasporti e una ditta di autonoleggi. Il suo più grande hobby erano le bocce a raffa: in passato è stato nominato presidente di due società bocciofile e ha raggiunto più volte le finali nazionali.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×