28/01/2022nubi basse

29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Dal municipio aiuti per famiglie, associazioni e aziende

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Dal municipio aiuti per famiglie, associazioni e aziende

VITTORIO VENETORimodulazione dell’aliquota Imu, aiuti alle attività produttive e commerciali per 390mila euro, 50mila euro per sostenere le associazioni sportive e culturali, restituzione delle rette del nido comunale alle famiglie che non hanno potuto usufruire del servizio da quando è scoppiata la pandemia. La giunta Miatto illustrerà nel consiglio comunale di lunedì 15 giugno, con inizio alle 18, il piano di aiuti per affrontare la fase 2 dell’emergenza coronavirus.

 

«L’aliquota Imu – annuncia il vicesindaco Gianluca Posocco – passerà dal 10 per mille al 9,8 per mille per tutti gli immobili che non sono prima casa. Questa decisione, che vede rimodulata l’aliquota decisa a fine 2019, significherà per il Comune un minor gettito per 300mila euro: un segnale importante che vogliamo dare alla città».

 

Al punto della variazione al bilancio, l’amministrazione illustrerà le somme stanziati. Agli 85mila euro già annunciati dall’assessore al sociale, si aggiungono 440mila euro per le attività produttive e le associazioni. «Aiuteremo 670 attività danneggiate dalla pandemia – spiega Posocco – con delle azioni tese a far sì che questi soldi vengano spesi in città e poi quelle associazioni che con eventi organizzati, e che ora saltano, sostenevano le loro attività senza gravare troppo sulle famiglie». Confermata l’organizzazione di mercati itineranti nei quartieri con i negozi della città e la realizzazione di una vetrina online per negozi, artigiani e piccole produzioni locali sul sito internet del Comune. Con 90mila euro, infine, il Comune restituirà le rette del nido comunale.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×