06/12/2021pioggia e schiarite

07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia debole

06 dicembre 2021

Castelfranco

Fiori rossi e scarpette di cioccolato per sostenere il centro antiviolenza di Vedelago

Le donne di "Fuxico & Chiacchiere Interculturale" hanno realizzato braccialetti con fiori rossi per sostenere le donne e i minori vittime di violenza. Con loro anche una pasticceria di Vedelago.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Il gruppo “Fuxico & Chiacchiere Interculturale”

VEDELAGO - In portoghese la parola “fuxico” indica una speciale tecnica artigianale di cucito, praticata dalle donne del nord-est del Brasile da oltre 150 anni, con la creazione di piccole decorazioni, specialmente fiori. “Fuxico” significa anche “pettegolezzo”, in quanto le donne riunite a rammendare ne approfittavano per parlare e discutere tra loro.

La stilista italo-brasiliana Mariah Majolo in collaborazione con l’Associazione Amazonas (Associazione Italo-Brasiliana presente nel territorio da più di 15 anni) ha portato in Italia la tecnica del fuxico, creando il primo gruppo ad essa dedicata a Marcon. Poi, durante la pandemia e i primi lockdown, questa tecnica si è diffusa anche a Vedelago, inizialmente on line, e poi lentamente anche di persona. Anche grazie all’impegno di Nair Pires, si è formato il gruppo “Fuxico & Chiacchiere Interculturale”, il quale, man mano che si realizzavano i vari pezzi di cucito, vedeva crescere e rafforzarsi sempre più i legami e l’affiatamento tra le varie donne, ognuna delle quali, superando timidezze e acquistando sicurezza, non si sentiva più sola, ma parte di una comunità più ampia.

Proprio per il valore positivo nel campo sociale ed emotivo generato da quest’arte, il gruppo di fuxico di Vedelago ha voluto impegnarsi per realizzare dei braccialetti in occasione della Giornata internazionale di sensibilizzazione sulla violenza sulle donne del 25 novembre. Come simbolo si è scelto un fiore rosso: un fiore contro la violenza, come quelli cantati dal musicista Geraldo Vandrè nel 1968, all’epoca della dittatura militare brasiliana.

Il gruppo di fuxico ha già iniziato la distribuzione di questi braccialetti sabato scorso, in concomitanza con il flash-mob delle scuole di fronte al municipio, e proseguirà per i prossimi giorni. L’obiettivo è raccogliere offerte da devolvere interamente al centro antiviolenza di Vedelago, per aiutare le donne e i loro figli ad affrontare soprusi e ingiustizie.

Il gruppo “Fuxico & Chiacchiere Interculturale” non è solo nella sua azione in contrasto alla violenza sulle donne: anche la pasticceria Mauro di Vedelago ha voluto offrire il proprio appoggio a questa nobile causa, realizzando una scarpetta rossa di cioccolato. Per ogni vendita effettuata, una percentuale andrà in aiuto a “Casa Aurora”, casa rifugio per donne e minori vittime di violenza.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×