19/04/2024sereno

20/04/2024poco nuvoloso

21/04/2024poco nuvoloso

19 aprile 2024

Nord-Est

Giulia: l'Università di Padova le conferisce laurea alla memoria

Cerimonia nell'aula magna con i familiari e la ministra Bernini. La cerimonia in diretta social qui. Le lacrime della sorella

|

|

Giulia: l'Università di Padova le conferisce laurea alla memoria

PADOVA - Giulia Cecchettin, la 22enne di Vigonovo uccisa a coltellate l'11 novembre scorso dall'ex fidanzato, ha ottenuto oggi dall'Università di Padova la laurea alla memoria in ingegneria biomedica. Quando avvenne l'omicidio, la giovane aveva già completato la tesi, ed era prossima alla discussione di laurea.

Alla cerimonia, che si è tenuta nell'aula magna del Bo, hanno preso parte i familiari della ragazza - il padre Gino, la sorella Elena e il fratello Davide.- insieme al ministro dell'Università e della Ricerca Anna Maria Bernini, la rettrice Daniela Mapelli, il direttore del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione Gaudenzio Meneghesso e la relatrice della tesi di laurea di Giulia, Silvia Todros. Dal podio hanno voluto ricordare la figura di Giulia la sorella Elena e la sua più cara amica, Giulia Zecchin.

"Hai provocato uno squarcio nelle nostre coscienze, nella mia per prima. Sarai sempre nel cuore di chi ti ha amato e conosciuto, e sarai sempre nel nostro cuore".
Così Gino Cecchettin, intervenendo alla cerimonia per la consegna della laurea alla memoria della figlia Giulia, al palazzo del Bo di Padova.

"Visto l'art 26 delle carriere degli studenti sul conferimento dei titoli di laurea alla memoria, vista la deliberazione del senato accademico del 12 dicembre 2023, conferiamo a Giulia Cecchettin, nata a Padova il 5 maggio del 2001, la laurea in ingegneria biomedica, e con questo rilasciamo il diploma. Congratulazioni Giulia". Con queste parole la rettrice di Padova Daniela Mapelli ha conferito la laurea alla memoria a Giulia Cecchettin, la giovane uccisa l'11 novembre scorso. Un lungo applauso, con tutto il pubblico nell'aula magna del Bo ed il senato Accademico in piedi, ha accompagnato la consegna del diploma e di una corona di alloro ai familiari di Giulia. Elena Cecchettin, presente con il padre, Gino e il fratello, Davide, non ha saputo trattenere la commozione mentre le veniva consegnato il diploma attribuito alla sorella.

Qui la cerimonia trasmessa via social

LEGGI ANCHE

Giulia: Padova,laurea postuma il 2 febbraio con la ministra Bernini


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×